Studente ferito a coltellate da amica a Bologna, indagini

(ANSA) – BOLOGNA, 14 SET – Un’ipotesi è che lui abbia tentato un approccio sessuale e lei, per respingerlo, abbia reagito, prima a mani nude e a morsi, poi anche usando un coltello da cucina con il quale lo ha colpito in varie parti del corpo. Sono in parte ancora da chiarire i retroscena di un ferimento ieri pomeriggio in un appartamento a Bologna. Nell’abitazione, dove vive una studentessa bolognese di 22 anni, sono intervenute diverse pattuglie dei carabinieri, per quella che era stata segnalata come una lite tra due fidanzati, degenerata in un’aggressione a coltellate. I militari hanno infatti trovato nell’appartamento il ragazzo, anche lui 22enne bolognese, ferito da una serie di fendenti. Lei era invece a casa di una vicina. La diagnosi parla di ferite multiple da coltello, oltre a segni di morsi sulle braccia, con una prognosi di 15 giorni. La ragazza avrebbe detto di avere reagito a un approccio. Diversa la versione di lui, che avrebbe parlato di una banale discussione che poi è degenerata.

Condividi: