Estremo: Jornet Burgada rinuncia a impresa su Everest

(ANSA) – AOSTA, 15 SET – Ha dovuto rinunciare all’impresa sul Monte Everest (8.848 mt) Kilian Jornet Burgada, lo skyrunner catalano di 28 anni impegnato a migliorare, in autosufficienza, i record di salita e discesa di alcune delle più alte e note vette della terra. Dopo un mese e mezzo di acclimatamento, le condizioni climatiche particolarmente difficili e i grandi cumuli di neve sul versante nord del ‘tetto del mondo’ rendono complicata l’impresa. “C’è un po’ di frustrazione, perché siamo in buona forma e acclimatati, ma le condizioni e il meteo sono molto pericolosi. Abbiamo imparato molto sulla montagna e su come tornare in futuro”, spiega in un messaggio audio pubblicato su facebook, dopo aver lasciato il campo base a 6.000 metri. A fine agosto era riuscito con fatica a raggiungere i 7.000 metri del Colle nord. Sarebbe stato il quinto primato di Burgada, dopo Monte Bianco (8 ore e 42 minuti), Cervino (2 ore e 52 minuti) e McKinley (11 ore e 48 minuti, in Alaska) e Aconcagua, nella Ande argentine (12 ore e 49 minuti). (ANSA).

Condividi: