Calcio Venezuelano: il JBL ferma la corsa del Caracas

Calcio Venezuelano: Il JBL ferma la corsa del Caracas
Calcio Venezuelano: Il JBL ferma la corsa del Caracas
Calcio Venezuelano: Il JBL ferma la corsa del Caracas

CARACAS – Il Caracas dell’italo-venezuelano Antonio Franco si ferma sul più bello, la sua corsa verso la vetta viene fermata dal modesto JBL Zulia. Con questo risultato i rojos del Ávila non solo perdono tre punti valiosi, ma anche perdono l’imbattibilità interna.

La formazione capitolina aveva iniziato nel migliore dei modi la gara, dominando a piacimento gli avversari, ma al trentesimo accade la cosa più inattesa: arriva lo 0-1 per i marabini con una zampata vincente di Luis Castro. Il Caracas non si è tirato indietro, e con il passare dei minuti ha continuato a macinare azioni da rete, ma come dice il proverbio calcistico: “gol mangiato, gol subito”. Al 40’, il difensore Ruberth Quijada commette un fallo in area ed il direttore di gara asegna il calcio di rigore per gli ospiti trasformato da Luis Castro.

Nella ripresa la squadra di Franco ha continuato a cercare il gol, ma si è scontrato con il muro che era stato inalzato dalla squadra avversaria.

A San Cristóbal, con un gol di Giancarlos Maldonado il Deportivo Táchira ha battuto per 1-0 l’Estudiantes de Caracas. Con questa vittoria i gialloneri salgono al terzo posto della classifica del Torneo Clausura con 23 punti.

Hanno completato il quadro della 13esima giornata: Aragua-Deportivo Anzoátegui 0-1, Atlético Venezuela-Potuguesa 2-0, Llaneros-Estudiantes de Mérida 2-0, Mineros-Deportivo Lara 3-1, Trujillanos-Ureña 2-0 e Zulia-Petare 0-0.

Fioravante De Simone

Condividi: