Paralimpiadi: Zanardi la vita è bella, dopo oro l’argento

Pubblicato il 15 settembre 2016 da ansa

Italy's Alessandro Zanardi is overcome by emotion on the podium after winning gold in the Men's Time Trial H5 held in Pontal, during the seventh day of the 2016 Rio Paralympic Games in Rio de Janeiro, Brazil, Wednesday, Sept. 14, 2016. (Andrew Matthews/PA via AP)

Italy’s Alessandro Zanardi is overcome by emotion on the podium after winning gold in the Men’s Time Trial H5 held in Pontal, during the seventh day of the 2016 Rio Paralympic Games in Rio de Janeiro, Brazil, Wednesday, Sept. 14, 2016. (Andrew Matthews/PA via AP)

ROMA. – Il ciclismo azzurro paralimpico regala all’Italia altre due medaglie: le indossano Alex Zanardi (H5) e Luca Mazzone (H2), al termine delle rispettive prove in linea. Il 49enne bolognese, dopo 60 km sulle strade di Rio, passando per il lungomare di Pontal (quattro giri da 15 km ciascuno, tutti uguali e tutti diversi), viene ‘beffato’ in volata dal sudafricano Ernst Van Dyk; Mazzone cede solo allo statunitense William Groulx.

Per Zanardi, nel giorno del 15/o anniversario dell’incidente che lo privò delle gambe, si tratta della quinta medaglia ai Giochi paralimpici: due ori e un argento a Londra, un oro e un argento a Rio de Janeiro. Malgrado la grande prova, l’emiliano non è riuscito a bissare il trionfo di ieri e sarebbe stata la ciliegina su una torta già molto ben assortita.

Ieri il trime trial lo aveva incoronato, facendolo entrare definitivamente nella leggenda, oggi l’argento sulla pista di Pontal. Un argento pesante, che luccica tantissimo, soprattutto per come è arrivato. L’azzurro è stato bravo a far sfogare il tentativo di fuga dell’olandese De Vries e poi lo riacciuffato. Il successivo testa a testa con il sudafricano Van Dyk è stato molto emozionante fino agli ultimi metri. Il sudafricano, però, non ha mollato ed è riuscito a tagliare per primo il traguardo davanti all’azzurro che, a sua volta, ha preceduto l’olandese Plat, con il tempo di 1h37’49”.

Quindici anni dopo il drammatico e terribile incidente sul circuito tedesco di Lausitzring, nella Formula Kart, Zanardi si è consolato oggi. “In gara non ho mai pensato all’incidente – ha detto l’azzurro – ho solo cercato di rimanere concentrato. Non era questa la medaglia che avevo sognato stamattina, ma è comunque un risultato straordinario per me; sono contentissimo di essermi preso quest’argento, che segue l’oro di ieri. Cosa posso volere di piu’ dalla vita?…”.

“Tatticamente – ha poi aggiunto – credo di non avere sbagliato nulla, ma evidentemente ero cotto e Van Dyk è stato molto bravo nella prova”.

Anche Luca Mazzone, come Zanardi, ieri aveva vinto l’oro e oggi sperava in un fantastico bis. Il pugliese, impegnato nella road race di categoria H2, invece, ha perso in volata contro lo statunitense Groulx, pur disputando una gara meravigliosa, sempre in testa e fianco a fianco con il vincitore: lo statunitense è riuscito a spuntarla davanti all’azzurro e allo svizzero Fankhauser, giunto addirittura con 7’49” di ritardo dalla coppia Groulx-Mazzone, che hanno ricoperto il tracciato in 1h15’23”.

Ultima ora

09:40F1: Australia, ultimo Gp vinto da Ferrari a Singapore 2015

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - La Ferrari non vinceva un Gran Premio di Formula 1 dal 20 settembre 2015 quando sul circuito di Singapore Sebastian Vettel vinse la sua terza gara al volante della Rossa. Nel 2016 la Rossa non aveva vinto nessun Gran Premio.

09:35F1:Australia,Vettel, oggi potevo guidare Ferrari per sempre

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - ''E' stato un Gp fantastico, è stato folle in senso positivo vedere tutte queste bandiere rosse, la macchina è divertente da guidare, è stata una giornata bellissima''. Parola di Sebastian Vettel sul podio di Melbourne tra una doccia di champagne, gli abbracci e le strette di mano con gli avversari. ''Noi ci siamo - ha detto il pilota tedesco della Ferrari - siamo qui per lottare. Abbiamo fatto un lavoro eccellente, la Ferrari ci permette di competere quest'anno, è molto divertente da guidare, oggi avrei potuto continuare a guidare per sempre''.

09:33Vettel esulta in italiano’grande Ferrari, è per noi’

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - ''Questa è per noi, grande Ferrari, grazie ragazzi''. Gioia ed esultanza targata Sebastian Vettel che appena tagliato il traguardo per primo del Gran Premio d'Australia si lascia andare parlando in italiano con il box ad una gioia irrefrenabile. Poi sceso dall'abitacolo salta come un grillo andando ad abbracciare i suoi meccanici dando il via alla festa della Rossa sul podio di Melbourne, nella prima gara della stagione di Formula 1.

09:32Usa: Pence, ‘lotta all’Obamacare continuerà’

(ANSA) - WASHINGTON, 26 MAR - La lotta all'Obamacare "proseguirà" per mettere fine a "un incubo e dare al popolo americano l'assistenza sanitaria che merita". E' quanto ha sottolineato il vicepresidente americano Mike Pence, intervenendo ad un incontro di imprenditori in West Virginia, all'indomani del fallimento del tentativo Gop di abrogare la legge di assistenza sanitaria voluta da Barack Obama che non è riuscito a raccogliere il sostegno repubblicano sufficiente per essere approvato alla Camera.

09:31Usa: si barrica su bus a Las Vegas e spara, un morto

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Un uomo su un autobus a due piani nella zona dei casinò di Las Vegas, ha estratto una pistola e ha cominciato a sparare, uccidendo una persona e ferendone un'altra per poi barricarsi all'interno per diverse ore prima di arrendersi ed essere arrestato dalla polizia. Le due persone colpite sono state portate in ospedale ma per una di loro non c'era più niente a fare, ha fatto sapere una fonte del University Medical Centermorto. Per ore, i negoziatori, robot e veicoli blindati hanno circondato il bus con le autorità incerte se ci fossero altre vittime all'interno. Nel frattempo, gli ufficiali hanno fatto evacuare i casinò vicini, mettendo in guardia i turisti e i passanti di allontanarsi dalla zona.

09:31F1: Australia, Giovinazzi chiude suo primo Gp al 12/o posto

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Il pilota italiano della Sauber Antonio Giovinazzi ha chiuso al dodicesimo posto il Gran Premio d'Australia, il primo della sua carriera in Formula 1. Dopo 6 anni di assenza, dai tempi di Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi l'Italia, l'Italia rivede un suo driver passare sotto la bandiera a scacchi di un Gp della massima serie. Chiude al quinto posto la Red Bull di Verstappen davanti alla Williams di Massa e alla Force India di Perez. Ottava posizione per la Toro Rosso di Sainz che ha preceduto il compagno di scuderia Kvyat e la Force India di Ocon. Ritirata l'altra Red Bull dell'idolo di casa Daniel Ricciardo e stessa sorte per la McLaren di Fernando Alonso.

09:26Usa: scontri tra pro e anti-Trump in California, 4 arresti

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Tafferugli tra i sostenitori e gli oppositori di Donald Trump su una popolare spiaggia della California del Sud. Il bilancio è di 4 arresti. Lo riferiscono i media statunitensi. Un gruppo di sostenitori di Trump ha improvvisato un corteo sulla spiaggia di Bolsa Chica. Un gruppetto di oppositori - tutti vestiti in nero - era nei pressi. Si è scatenata una battaglia a colpi di pugni e spray al peperoncino.

Archivio Ultima ora