Peres: un’altra nottata tranquilla, ma resta grave

(ANSAmed) – TEL AVIV, 16 SET – L’ex Capo di stato israeliano Shimon Peres – colpito il 13 settembre da un ictus – ha trascorso un’altra nottata tranquilla nel centro medico Tel ha-Shomer di Tel Aviv, mentre le sue condizioni restano ”gravi e stabili”. Lo rende noto il suo ufficio secondo cui i medici continuano a prestargli cure adeguate e lo mantengono sedato ed aiutato da un respiratore. La scorsa notte – informa ancora l’ufficio di Peres – sono giunti auguri di ”una piena e pronta guarigione” da papa Francesco; il Pontefice definisce Peres ”un amico” e aggiunge di aver pregato – assieme col rabbino argentino Abraham Skorka – affinche’ la famiglia dello statista trovi la forza necessaria per affrontare la situazione. Una lettera di auguri e’ giunta anche dal candidato repubblicano alle presidenziali Usa, Donald Trump.

Condividi: