Droga: trovato con marijuana, ‘la coltivo per madre malata’

(ANSA) – BOLOGNA, 16 SET – Accusato di detenzione ai fini di spaccio di droga, ha detto al giudice che la marijuana coltivata in casa sarebbe servita per lenire il dolore della madre, gravemente inferma. E’ la spiegazione data nell’udienza di convalida da un 46enne arrestato ieri dai Carabinieri a Gaggio Montano, sull’Appennino Bolognese. L’arresto è stato eseguito nel corso di una perquisizione in casa, dove sono stati trovati tre bilancini, 55 grammi di marijuana, 50 di hascisc, 100 semi di cannabis e 12 piante. Anche il fratello 40enne è stato denunciato. L’arrestato, difeso dall’avvocato Alessandro Armaroli, era stato messo ai domiciliari. In udienza ha detto che dell’hascisc faceva uso personale e ha aggiunto che si era rivolto a due centri, in Puglia e Toscana, affinché la madre venisse ammessa ad un programma terapeutico per la marijuana. L’arresto è stato convalidato, il 46enne è stato rimesso in libertà per mancanza di esigenze cautelari.(ANSA).

Condividi: