Medaglia merito sanità pubblica per psichiatra uccisa

(ANSA) – BARI, 16 SET – La ‘Medaglia d’oro al merito per la sanità pubblica’ sarà consegnata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla famiglia di Paola Labriola, la psichiatra barese uccisa il 4 settembre 2013 da un paziente, mentre era a lavoro nel Centro di salute mentale di via Tenente Casale a Bari. L’annuncio arriva da Roberta Chersevani, presidente FnomCeo (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) in apertura dei lavori del convegno nazionale sulla formazione medica in corso nel Castello Svevo di Bari. La medaglia sarà consegnata al marito e ai figli della dottoressa Labriola dal presidente Sergio Mattarella in una cerimonia in programma a Roma il prossimo 21 ottobre. “Poco dopo la terribile morte di Paola Labriola – ha detto Chersevani – la FnomCeo si è attivata per chiedere un riconoscimento per questa collega morta in servizio, uccisa da un paziente mentre era a lavoro”.

Condividi: