Calcio venezuelano: Carabobo, una vittoria per continuare a sognare

Pubblicato il 16 settembre 2016 da redazione

 Carabobo, una vittoria per continuare a sognare

Carabobo, una vittoria per continuare a sognare

CARACAS – Il Carabobo di Tolisano, con appena cinque punti di vantaggio sul secondo posto attualmente occupato dall’Atlético Venezuela, sfida in questo turno di campionato lo Zulia. La gara valevole per la 14esima giornata del Torneo Clausura é in programma sul rettangolo verde del Misael Delgado della cittá di Valencia. I granata in 12 gare disputate hanno messo in bacheca 29 punti, frutto di nove vittorie, due pareggi ed un ko. Dal canto suo, la formazione lagunare in 13 match ha ottenuto 19 punti. Da segnalare che la squadra valenciana ostenta un’imbattibilitá che dura da 11 gare.

Se controlliamo gli almanacchi del calcio venezuelano troviamo che in 14 precedenti incontri lo Zulia ha vinto in 7 occasioni, in quattro opportunitá la gara si é conclusa in paritá, mentre i valensiani hanno portato a casa l’intera posta in palio tre volte.

La seconda forza del campionato, l’Atlético Venezuela, andrá a far visita all’Ureña. Quella di San Cristóbal sará la classica gara testa-coda: con i padroni di casa obbligati a far punti per tirarsi fuori dalla zona retrocessione, mentre i capitolini dovranno vincere per tenersi nel gruppo dei migliori otto.

Il Deportivo Táchira affronterá in trasferta il Portuguesa. I gialloneri si presentano sul rettangolo verde del Estadio José Antonio Páez con una scia di cinque vittorie consecutive e non subiscono reti da 471 minuti. Sono 14, tutti in Primera División, i precedenti tra Portuguesa e Deportivo Táchira. Il bilancio é favorevole ai gialloneri che si sono imposti sul Penta in sette occasioni ed hanno pareggiato nelle altre gare.

Il Caracas di Antonio Franco, smaltita l’amarezza per l’inatteso ko interno contro il modesto JBL Zulia, andrá sul campo dell’Estudiantes de Mérida.

Con il morale a mille, grazie all’impresa nella Coppa Sudamericana, il Deportivo La Guaira dell’italo-venezuelano Eduardo Saragó andrá Puerto La Cruz per sfidare il Deportivo Anzoátegui. Mentre lo Zamora di Francesco Stifano visiterá il Cocodrilos Sport Park per affrontare un Petare che nelle ultime due gare ha ottenuto quattro punti.

Completeranno il quadro della 14esima giornata del Torneo Clausura: Deportivo Lara-Llaneros, JBL Zulia-Aragua, Estudiantes de Cararacas-Mineros e Monagas-Trujillanos.

Fioravante De Simone

Ultima ora

12:29Calcio: rinnovo ufficiale, Bonaventura al Milan fino 2020

(ANSA) - MILANO, 18 GEN - Il Milan ha prolungato di un anno, fino al 30 giugno 2020, il contratto di Giacomo Bonaventura. Il club ha ufficializzato l'intesa, già definita prima di Natale con il benestare della cordata cinese in procinto di completare l'acquisto del Milan. In base al nuovo accordo è stato ritoccato l'ingaggio del centrocampista che ora guadagnerà circa due milioni di euro a stagione.

12:28Siria: Iran, contrari a partecipazione Usa a vertice Astana

(ANSA) - TEHERAN, 18 GEN - L'Iran "è contrario alla partecipazione degli Stati Uniti" al vertice di Astana del 23 gennaio prossimo per i colloqui di pace in Siria. Lo ha riferito il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, riportato dall'agenzia Tasnim. "Non abbiamo invitato gli Stati Uniti e ci opponiamo alla loro presenza ai colloqui di Astana", ha detto Zarif. L'Iran si colloca in tal modo su una posizione diversa da Mosca. Ieri, infatti, il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, aveva detto di ritenere opportuno invitare anche Usa e Onu al vertice sulla Siria mediato da Russia, Iran e Turchia.

12:26Maltempo:Val d’Aosta ancora sottozero, ma allenta morsa gelo

(ANSA) - AOSTA, 18 GEN - Ancora sole e temperature sottozero in Valle d'Aosta, dove tuttavia la morsa del gelo degli ultimi giorni si sta lentamente allentando. Ad Aosta il termometro segna -7,8 gradi, la minima a Courmayeur è di -10 e a Cervinia di -14 gradi. Per le prossime ore è previsto un rialzo termico moderato, soprattutto oltre i mille metri di altitudine per il fenomeno dell'inversione termica nella valli. (ANSA).

12:23Maltempo: Anas, riaperti tratti E45 tra E-R e Toscana

(ANSA) - BOLOGNA, 18 GEN - E' stata riaperta la strada statale 3bis 'Tiberina' - nota anche come E45 - da Cesena Nord, in Romagna a Pieve Santo Stefano, nell'Aretino. Riaperto anche il tratto tra Bagno di Romagna e il confine con la Toscana. Lo comunica l'Anas, sul suo sito nella sezione dedicata all'emergenza maltempo e al piano neve. Sui tratti della E45 coinvolti, viene spiegato, "permangono rallentamenti ed il transito è consentito ai soli veicoli leggeri dotati di dispositivi invernali". Ieri sempre sulla E45, a causa della neve, era stato chiuso al traffico un tratto della strada tra Romagna e Toscana, compreso tra il km 149 e il km 200, fra S.Stefano e Montecastello nel Forlivese. Uomini e mezzi dell'Anas, si legge ancora, "stanno intervenendo ininterrottamente su numerosi tratti stradali in Abruzzo, Umbria, Marche, Emilia Romagna e Toscana per garantire la transitabilità e prevenire disagi alla circolazione". (ANSA).

12:23Tennis: Australia, Federer e Wawrinka al terzo turno

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - Il tennista svizzero Roger Federer si è qualificato per il terzo turno degli Australian Open, battendo l'americano Noah Rubin con il punteggio di 7-5 6-3 7-6 in una partita durata poco più di 2 ore. Nel prossimo turno lo svizzero se la vedrà con il ceco Thomas Berdych. Vittoria anche per l'altro svizzero, Stanislaw Wawrinka, che ha liquidato in un'ora e 51 minuti l'altro americano Steve Jonhson con il punteggio di 63- 6-4 6-4. Al prossimo turno Wawrinka affronterà il serbo Troicki che ha eliminato l'azzurro Paolo Lorenzi.(ANSA).

12:20Terremoto: scossa 5.3 tra L’Aquila e Rieti

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - Scossa di terremoto di magnitudo 5,3, secondo le prime stime dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), stamani alle 10.25 tra L'Aquila e Rieti. La scossa è stata sentita nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ed è stata avvertita anche a Roma. L'epicentro si trova nella zona di Montereale.

12:13Pregiudicato ucciso a Bari,colpito alla testa mentre guidava

(ANSA) - BARI, 18 GEN - Il 40enne Francesco Barbieri, ucciso ieri sera in un agguato al quartiere Japigia di Bari sarebbe stato inseguito da sicari in sella ad un motorino e colpito mentre era alla guida di un'auto dinanzi al Palaflorio per poi finire la propria corsa, ormai senza vita contro il muro di una scuola. Almeno cinque i bossoli trovati sull'asfalto, quattro colpi sono andati a segno. I sicari hanno affiancato l'auto di Barbieri e hanno sparato infrangendo il finestrino dal lato del guidatore. Tre proiettili hanno ferito il 40enne a braccio e spalla, uno, mortale, alla testa. L'autopsia, che servirà anche a stabilire l'esatta traiettoria dei proiettili per ricostruire la dinamica dell'agguato, sarà eseguita nel pomeriggio. Secondo gli investigatori della Squadra Mobile di Bari, coordinati dal pm della Dda Ettore Cardinali, l'uomo aveva piccoli precedenti per spaccio ma non risulta affiliato ad un clan. Ieri sera stava raggiungendo la famiglia ad una festa quando è stato freddato.

Archivio Ultima ora