Nigeria:presidente si scusa per aver plagiato discorso Obama

(ANSA) – LAGOS, 18 SET – Il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari, si è scusato per aver plagiato il discorso che Barack Obama fece dopo aver vinto le elezioni presidenziali Usa nel 2008 e si dice pronto a punire i responsabili. A sollevare il caso è stato un editoriale pubblicato sul quotidiano ThisDay dove la giornalista Adeola Akinremi denuncia “il problema morale del plagio nel giorno in cui il presidente lancia una campagna per chiedere onestà e integrità”. E si riferiva al discorso che Buhari ha fatto l’8 settembre scorso per lanciare la campagna ‘Il cambiamento inizia con me’. “Dobbiamo resistere alle tentazione di ricadere nella stessa faziosità, meschinità e immaturità che hanno avvelenato il nostro Paese per così tanto tempo”, ha detto il presidente nigeriano. Nel 2008, Obama disse: “Cerchiamo di resistere alla tentazione di ricadere nella stessa faziosità, meschinità e immaturità che hanno avvelenato la nostra politica così a lungo”.

Condividi: