Eutanasia: Donzelli (Fdi), su minori è un crimine

(ANSA) – ROMA, 17 SET – “Praticare l’eutanasia su un bambino non è civiltà e non è progresso, è un vero e proprio crimine. Né un medico né uno Stato civile possono avere il diritto di decidere sulla vita o la morte di una persona, a maggior ragione se si tratta di minori”. E’ quanto afferma il coordinatore dell’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli commentando il primo caso al mondo di eutanasia su un minore, avvenuto in Belgio. (ANSA).

Condividi: