Somalia: attacco Shabaab a città al sud, ‘7 militari uccisi’

(ANSA) – IL CAIRO, 17 SET – Il gruppo fondamentalista somalo Al Shabaab ha lanciato un attacco contro le forze somale nella città di El Wak (o El Uach), al confine con il Kenya, uccidendo “almeno 7 soldati” e obbligando i militari a riparare altrove. “Abbiamo catturato 5 veicoli militari ed ucciso diversi soldati”, ha reso noto Sheikh Abdiasis Abu Musab, portavoce militare dei jihadisti. Il blitz, avvenuto ieri pomeriggio è stato confermato dalle forze armate somale che hanno riferito di essersi ritirare verso un’altra città dove si trova una base delle forze dell’Unione Africana e di avere “perso 7 uomini e due veicoli”. Lo scrive l’agenzia egiziana Mena. Anche l’agenzia Amaq dello Stato islamico ha riferito dell’attacco precisando che “combattenti dell’Isis hanno assaltato un commissariato di polizia ed un checkpoint nella città nell’est della Somalia”. Gli al Shabaab sono affiliati ad al Qaida, ma una parte di questo gruppo ha giurato fedeltà al Califfo Abu Bakr al Baghdadi.

Condividi: