Calcio: Pisa, Abodi “disordini a Empoli colpa delinquenti”

(ANSA) – PISA, 17 SET – “Quello che è successo a Empoli per colpa di un gruppo di delinquenti non ha giustificazioni e non è sopportabile, tanto più quando si viene ospitati in un’altra città alla quale va portato rispetto”. Lo afferma il presidente della Lega di serie B, Andrea Abodi, commentando l’aggressione di decine di ultrà pisani ai tifosi bresciani avvenuti oggi prima del match Pisa-Brescia. “Lavoriamo – conclude il presidente di Lega – per un campionato nel quale ognuno deve sentire il dovere di dare il massimo e il meglio, in campo e fuori dal terreno di gioco. L’inciviltà di pochi determinerà decisioni gravi, come è normale in questa specifica situazione”.

Condividi: