Ilva: terminato sciopero, inchiesta su morte operaio

(ANSA) – TARANTO, 18 SET – E’ terminato alle 7 lo sciopero dei lavoratori dell’Ilva indetto a mezzogiorno di ieri da Fim, Fiom, Uilm e Usb dopo l’incidente in cui ha perso la vita il 25enne Giacomo Campo, nato a San Giorgio Jonico e residente a Roccaforzata (Taranto), dipendente della ditta di pulizie industriali Steel Service. L’uomo è rimasto schiacciato tra un nastro trasportatore e il rullo nell’area esterna dell’Altoforno 4. La magistratura ha aperto una inchiesta per accertare l’esatta dinamica dell’incidente e le responsabilità. L’operaio avrebbe dovuto pulire l’area dalla polvere prodotta dalla dispersione del minerale. L’azienda ha sottolineato che il nastro trasportatore era privo di alimentazione elettrica ed erano stati adottati i dispositivi di sicurezza. Secondo i sindacati, invece, si sarebbe verificato un problema al contrappeso che gestisce le fasi di tensione e allentamento. Per mercoledì prossimo è stato indetto uno sciopero generale nazionale dei metalmeccanici, che si fermeranno un’ora. (ANSA).

Condividi: