Kashmir: attacco militanti, uccisi 17 soldati indiani

(ANSA) – NEW DELHI, 18 SET – Diciassette soldati indiani sono morti oggi in un attacco di un commando armato infiltratosi dal Pakistan prima dell’alba nel distretto di Baramulla (Jammu & Kashmir): lo ha reso noto l’agenzia di stampa Ani. In un comunicato l’esercito ha precisato che nello scontro a fuoco avvenuto nella base militare di Uri, sono stati uccisi anche 4 militanti. Sul posto si stanno recando il comandante dell’esercito, generale Dalbir Singh ed il ministro della Difesa, Manohar Parrikar.

Condividi: