F1: Singapore, Hembery, insolita evoluzione della pista

(ANSA) – ROMA, 18 SET – “Singapore si è confermata una delle gare più impegnative dell’anno per piloti, monoposto e pneumatici”. Paul Hembery, direttore motorsport Pirelli al termine del Gp di Singapore fa il punto su strategie e comportamento pneumatici. ”Abbiamo avuto un’insolita evoluzione della pista, dopo la forte pioggia caduta nella notte. Dall’inizio della gara abbiamo assistito a diverse strategie, con i team che hanno adottato approcci differenti per lottare per il podio. Uno degli highlight è stata la rimonta di Sebastian Vettel dall’ultimo posto, favorita dalla strategia”. Questa settimana proseguono i test Pirelli con i pneumatici allargati 2017: la Mercedes proverà le coperture wet al Paul Ricard, in Francia, dal 21 al 22 settembre.

Condividi: