Sisma: ad Arquata notte con le scosse, ma nessun crollo

(ANSA) – ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 20 SET – Notte difficile per i terremotati delle tendopoli di Arquata e Pescara del Tronto, per la nuova potente scossa di magnitudo 4.1 delle 01:34, seguita da altre scosse nella zona di Norcia (Perugia) e Castelsantangelo sul Nera (Macerata), una di magnitudo 3.4 alle 5:30. Tuttavia il maggior numero di chiamate ai centralini dei vigili del fuoco, spiegano al Centro operativo misto di Arquata, è arrivato da cittadini di Ascoli Piceno e dintorni, svegliati in piena notte dal sisma 4.1. Nell’area del cratere non risultano nuovi danni o cedimenti importanti. Le operazioni di smantellamento delle tende proseguono anche oggi, con il sole: l’obiettivo è chiudere i campi in settimana e dare un tetto in una seconda casa o in hotel al migliaio di terremotati che nelle Marche vivono ancora in tenda.

Condividi: