Salvini, Berlusconi d’accordo a parole ma non basta

(ANSA) – MILANO, 20 SET – Sulle proposte della Lega, a partire dalla riforma presidenziale, Silvio Berlusconi si è detto “d’accordo, a parole”. Ma “l’essere d’accordo in linea di principio non basta: o si sottoscrive un programma comune, lasciando fuori dalla porta chi ti ha fregato, oppure niente”. Lo ha detto Matteo Salvini in diretta a Radio Padania, all’indomani dell’incontro con il leader di FI.

Condividi: