Bombe Usa: Trump, ‘triste’ che Rahami riceva cure mediche

(ANSA) – ROMA, 20 SET – Il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, non accetta che il 28enne afgano naturalizzato americano Ahmad Rahami, accusato di aver piazzato le bombe a New York e New Jersey, possa ricevere cure mediche e assistenza legale negli Stati Uniti dopo il suo arresto. Questa é una “situazione triste”, ha detto Trump – secondo quanto riporta la Bbc online – sottolineando che essa evidenzia la debolezza del Paese sul fronte della sicurezza nazionale. Da parte sua, la candidata democratica Hillary Clinton ha ribadito che la retorica di Trump non fa che aiutare i gruppi terroristici.

Condividi: