Turchia: leader opposizione, 1 milione vittime di purghe

(ANSAmed) – ISTANBUL, 20 SET – Le misure del governo turco contro sospetti ‘gulenisti’ dopo il fallito golpe del 15 luglio hanno causato “oltre 1 milione di vittime”. Lo ha detto alla Cnn Turk Kemal Kilicdaroglu, leader del principale partito di opposizione, il socialdemocratico Chp. Il riferimento, oltre che ai dipendenti pubblici licenziati o sospesi e alle persone arrestate, è anche alle loro famiglie. Kilicdaroglu ha quindi chiesto all’esecutivo di agire nel rispetto dello stato di diritto: “State arrestando persone senza adeguate indagini. Uno Stato non può accusare nessuno senza prove”.

Condividi: