Epidemia di rabbia in villaggio Turchia

(ANSAmed) – ISTANBUL, 20 SET – La cittadina turca di Ellek, nella provincia meridionale di Osmaniye, è stata messa in quarantena temporanea per un’epidemia di rabbia, che ha già causato il ricovero di almeno 104 persone. Lo fanno sapere le autorità locali, spiegando che a propagare la malattia sono stati dei cani, che hanno morso alcuni residenti. La popolazione locale è stata sottoposta a vaccinazione, come anche il bestiame allevato nel villaggio, mentre nelle zone interessate è stata effettuata una disinfestazione.

Condividi: