Lo schiaffo di Bush padre: “Voto Hillary Clinton”

Pubblicato il 20 settembre 2016 da ansa

Former President George W. Bush (R) along with his father Former George H.W. Bush (L) at the ceremonial dedication of the George W. Bush Presidential Library on the campus of Southern Methodist University in Dallas, Texas, 25 April 2013.  EPA/LARRY W. SMITH

Former President George W. Bush (R) along with his father Former George H.W. Bush (L) at the ceremonial dedication of the George W. Bush Presidential Library on the campus of Southern Methodist University in Dallas, Texas, 25 April 2013. EPA/LARRY W. SMITH

WASHINGTON. – La notizia viene dal ‘passato’, ma è emblematica di un presente della politica americana che a meno di 50 giorni dal voto si conferma spiazzata e sconvolta dalla cavalcata del re del mattone Donald Trump. E allora via rigidi schieramenti e anacronistici paletti: l’ex presidente repubblicano George H. W. Bush (padre) vota per Hillary Clinton. Almeno secondo quanto riferito da Kathleen Hartington Kennedy Townsend, ex vice governatore del Maryland e figlia di Robert F. Kennedy, democratica e amica di famiglia dei Bush, che parla di un incontro in cui l’ex presidente le ha confidato la sua scelta.

Lo ha riferito per primo Politico, cui non è sfuggita una foto pubblicata da Kathleen Kennedy Townsend sul suo profilo Facebook che la ritrae con il 92enne ‘patriarca’ del clan texano: “Il presidente mi ha detto che voterà per Hillary!!” recita la didascalia. Poi, raggiunta telefonicamente Townsend ha confermato di aver incontrato l’ex presidente nel Maine ieri “e questo è quello che mi ha detto”.

Quindi la verifica con un portavoce di George H. W. Bush, Jim McGrath, che non conferma ma non smentisce: “Il voto che il presidente esprimerà tra circa 50 giorni è privato e tale rimarrà”. Un fatto sorprendente se si considera che Bush senior potrebbe così votare per la moglie del suo ex rivale, Bill Clinton, che lo sconfisse nel 1992 sbarrandogli la strada verso un secondo mandato alla Casa Bianca. Eppure nella politica americana corrente non è uno shock e nemmeno un fulmine a ciel sereno.

Il clan Bush al completo da tempo aveva fatto un passo indietro rispetto alle scelte del partito repubblicano e pur nel codice di ‘nessuna conferma, nessuna smentita’ aveva di fatto espresso con chiarezza la sua posizione quando nessuno si era presentato alla convention del Grand Old party a Cleveland a luglio per l’incoronazione di Donald Trump candidato repubblicano.

Insieme con Mitt Romney, i Bush si erano così fatti testimonial dello scontento di un establishment e di una vecchia guardia repubblicana che di Trump non si fida ma, la cui voce voce però è comunque caduta nel vuoto, coperta dall’assordante rumore dell’antipolitica cui Trump fa da calamita.

E che anche oggi lo vede saldo in sella, con i numeri per giocarsela fino in fondo: gli ultimi sondaggi segnalano infatti che in Florida, Stato in bilico e cruciale per la conquista della presidenza, Hillary Clinton rimane sì in testa con il 46% delle preferenze rispetto al 41% registrato da Trump ma riduce di ben quattro punti percentuali il suo vantaggio rispetto al rivale.

E con i rilevamenti sul piano nazionale che continuano ad indicare una lotta serrata, il livello di affluenza alle urne è destinato a risultare determinante. Un voto che si fa così ‘emotivo’ anche più del solito. Hillary Clinton prosegue probabilmente per questo lungo la strada di quella ‘pacatezza’ che se da una parte lascia spazio al tycoon dall’altra la tiene al riparo dalle provocazioni, oggi l’ultima con uno sfottò via twitter: la candidata democratica non ha eventi pubblici in programma e la sua ‘assenza’ è occasione ghiotta per tornare a pungolare sullo stato di salute dell’ex segretario di Stato: “Hillary Clinton si prende un altro giorno di assenza, ha bisogno di riposo. Dormi bene Hillary, ci vediamo al dibattito!”.

Nemmeno una riga invece su quanto rivelato dal Washington Post, secondo cui il magnate ha usato quasi 260mila dollari destinati a organizzazioni di beneficenza per coprire invece risarcimenti e spese che altrimenti sarebbero andate a carico delle sue attività, violando cosi una legge che proibisce ai responsabili di aziende di usare quel tipo di fondi per spese considerate personali.

(di Anna Lisa Rapanà/ANSA)

Ultima ora

17:05Carnevale:de Magistris a Scampia,qui forza e grande riscatto

(ANSA) - NAPOLI, 26 FEB - "Un carnevale straordinario che cresce ogni anno e che è la dimostrazione che questo territorio è vivo, che è in grado di aggregare associazioni e comitati che vengono da ogni parte della regione". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che stamattina ha partecipato al Carnevale del Gridal di Scampia. "É la dimostrazione che talento, creatività, energia vulcanica e fantasia rappresentano la forza dei nostri territori e che c'è grande voglia di riscatto - spiega - Da quando sono sindaco ogni anno sono qui ed ogni anno questo carnevale, questo evento, di grande energia vitale, è sempre più bello. C'è sempre più cultura, fantasia e profondità di messaggio. Oggi a Scampia ci sono tutti i quartieri di Napoli. Ho sempre sostenuto che nei luoghi di maggiore sofferenza c'è la centralità umana e Scampia da sempre lo dimostra ancora una volta".

17:04Ragazzina accoltellata a Genova, grave in ospedale

(ANSA) - GENOVA, 26 FEB - Una ragazzina è stata accoltellata per strada a Teglia, nel quartiere di Rivarolo a Genova, ed è ora ricoverata all'ospedale pediatrico Gaslini con una ferita all'addome. La squadra mobile di Genova sta cercando di ricostruire l'accaduto. Al vaglio degli investigatori c'è al momento solo la testimonianza del padre, di origini ecuadoriane, secondo il quale la figlia è stata colpita con un coltello da un uomo con il quale lui stava discutendo.

16:59Calcio: caviglia ko, Bernardeschi salta Fiorentina-Torino

(ANSA) - FIRENZE, 26 FEB - Federico Bernardeschi salterà la gara di domani contro il Torino per un problema alla caviglia sinistra. A renderlo noto la Fiorentina con un report medico sull'attaccante alle prese con un dolore persistente a causa di un trauma contusivo-distorsivo rimediato durante la partita con l'Udinese il 12 febbraio scorso. ''Nelle ultime gare il giocatore ha potuto rendersi disponibile anche grazie ad infiltrazioni locali che però - fa sapere lo staff medico - non possono essere ulteriormente proseguite per la presenza di una sofferenza edematosa ossea significativa''. Bernardeschi seguirà un programma di cure specifiche per rendersi disponibile per la prossima trasferta con l'Atalanta.

16:46Calcio: striscione tifosi Palermo, ‘è tutto un carnevale’

(ANSA) - PALERMO, 26 FEB - Ironia dei tifosi palermitani della curva nord che sono in sciopero da tre partite di campionato. Questa volta hanno piazzato uno striscione fuori dal Renzo Barbera con la scritta "E' tutto un carnevale" e con un pupazzo che ha la faccia del presidente Maurizio Zamparini vestito da giullare con dollari ed euro che gli escono dalle tasche. Il Palermo, dopo il pareggio di oggi con la Sampdoria (1-1, gol di Nestorovski su rigore e pareggio al '90 di Quagliarella), è sempre più vicino alla retrocessione mentre il patron cerca acquirenti all'estero. (ANSA).

16:45Gb: ‘rischio terrorismo più alto dagli anni dell’Ira’

(ANSA) - LONDRA, 26 FEB - La Gran Bretagna deve fronteggiare un rischio terrorismo che "è il più alto dagli anni Settanta", gli anni bui dell'Ira. E' l'allarme lanciato sul Sunday Telegraph da Max Hill, il nuovo 'zar' dell'antiterrorismo di Londra che guida l'autorità di controllo sulla legislazione del governo in materia di sicurezza. E il pericolo maggiore arriva dai membri dell'Isis, pronti a prendere di mira le città del Regno Unito e a compiere "attacchi indiscriminati sui civili", su una scala simile a quella perpetrata dall'Ira 40 anni fa. D'accordo con Hill si è detta il ministro degli Interni, Amber Rudd, che in una intervista ad Itv ha sottolineanto come la sicurezza dei britannici sia la "maggiore priorità" del governo.

16:36Calcio: Juve prepara la Coppa Italia, allenamento a Vinovo

(ANSA) - TORINO, 26 FEB - Domenica di lavoro per la Juventus, che a Vinovo ha iniziato a preparare la sfida di Coppa Italia col Napoli. Agli ordini di Allegri i giocatori più impegnati ieri sera hanno svolto una seduta defaticante, in campo il resto del gruppo. Martedì sera allo Stadium potrebbe esserci qualche cambio nell'indici titolare. Buffon è pronto a riprendersi il posto tra i pali, così come Khedira in mezzo al campo e Dybala in attacco.

16:32Sci: combinata cdm, Brignone 2/a a Crans Montana

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Ancora un podio per l'Italia nella coppa del mondo di sci. Federica Brignone è seconda nella combinata di Crans Montana alle spalle dell'americana Mikaela Shiffrin. Terzo posto per Ilka Stuhec, che vince la coppa di specialità. Sofia Goggia, in testa dopo la manche di Superg, ha chiuso all'ottavo posto dopo lo slalom. Nona Marta Bassino.

Archivio Ultima ora