La Colonia Tovar celebra el Oktoberfest de Venezuela

Pubblicato il 20 settembre 2016 da redazione

logooktoberfest

COLONIA TOVAR. – Por sexto año consecutivo, la carpa del Oktoberfest Colonia Tovar se levanta para ofrecer la mejor fiesta cultural del país. Un auténtico festival de origen alemán que honra el amor y la fraternidad en un ambiente cargado de cultura bávara, tradiciones, música en vivo, danzas, concursos cerveceros, trajes típicos, exquisita gastronomía alemana y las encantadoras rubias espumosas.

El Oktoberfest Colonia Tovar encarna en Venezuela la esencia de la festividad popular más grande del mundo. Ésta hermosa localidad ubicada al norte del estado Aragua se prepara para recibir el 20, 21, 22 y 23 de octubre de 2016, a los participantes del evento que promete 14 horas diarias de maravillosos espectáculos en vivo y una experiencia sin igual.

Las puertas se abrirán el día jueves 20, a las 11:00 am, para dar inicio a ésta festividad con la tradicional apertura del barril de cerveza que brinda el paso a las presentaciones de diferentes músicos y grupos culturales. Una vez más, la tarima del Oktoberfest recibirá a Eduardo Monroy con su acordeón europeo, a Danzas Las Krossilis con sus bailes tradicionales, la orquesta de vientos y metales Blaskapelle Colonia Tovar y las bandas locales Entre Comillas y ES3.

Los famosos concursos cerveceros y de cortar leña serán dirigidos por las agrupaciones de danzas tradicionales Jarillo Deutsche Tanzgruppe, Danzas Licht Der Seele, y Danzas Tovarer Volkstanzgruppe. Para ponerle más ritmo a éste festival DJ Nico y DJ Kan harán bailar la gran carpa con sus mezclas musicales.

El viernes 21 y sábado 22, el escenario recibirá a la agrupación venezolana nominada en años anteriores a Latin Grammy, Gaêlica, quienes ofrecerán un magnífico acto musical de Folk Pop como resultado de su exploración en la fusión de ritmos e instrumentos tradicionales y contemporáneos de distintos lugares del mundo.

Mientras disfruta todos los espectáculos de ésta original celebración podrá degustar la exquisita gastronomía germana, protagonizada por las rodillas de cerdo y las tradicionales salchichas alemanas, en compañía de las mejores cervezas.

oktoberfest10

El Oktoberfest Colonia Tovar 2016 contará con una amplia variedad de productos artesanales que contienen el sello de calidad característico de la Colonia Tovar, Cervecería Benitz ofrecerá sus deliciosas Pale Ale, Brown y Stout. La Cervecería Coloniera también estará presente con sus deleitantes sabores frutales a parchita, mora y manzana, Pale Ale y Black “Selva Negra”.

En éste festival, no puede faltar la pionera micro Cervecería Tovar con sus presentaciones Pilsen, Hefe Weizen, Klar y la legendaria Malta Tovar, acompañadas por las deliciosas variedades Märzen, Pilsen, Ligth, Solera, Solera Ligth, Polar Black, Zero y Ice de la tradicional Cervecería Polar, que se encargará de darle gusto al paladar de cada uno de sus consumidores.

Esta fiesta cultural ofrecerá cuatro días de maravillosos espectáculos en vivo y un amplio despliegue de efectivos y paramédicos que garantizarán la seguridad del evento. Las entradas y paquetes especiales están a la venta en www.mitickera.com, en sus taquillas ubicadas en el Sambil Caracas o en el Centro Ciudad Comercial Tamanaco (CCCT) Caracas, también se encuentran disponibles en la recepción del Hotel Selva Negra, en la Colonia Tovar.

Todos los detalles del evento están reseñados en las redes sociales Instagram, Facebook y Twitter @Oktoberfest_CT y en la página web www.oktoberfestcoloniatovar.com.

¡Oktoberfest Colonia Tovar es cultura y tradición alemana en tierras venezolanas!

Ultima ora

19:27Sport: Paralimpici, Pancalli ringrazia Mattarella

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "E' stata un'impresa, è la realizzazione di un sogno. Oggi per noi è una giornata particolarmente importante e non nascondo l'emozione. Il ringraziamento più grande va a Lei, Presidente Mattarella, la sua presenza è un ulteriore testimonianza di vicinanza, interesse e affetto nei confronti della famiglia paralimpica italiana. Alla quale non ha mai fatto mancare attenzione in momenti come questo". Così il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, nel suo discorso all'inaugurazione dell'impianto sportivo del Cip al Tre Fontane rivolgendosi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L'apertura della Cittadella dello Sport è avvenuta grazie all'accordo recentemente sottoscritto tra Roma Capitale e Eur S.p.a. "Ci candidiamo a contagiare positivamente la società, rappresentiamo un pezzo di welfare del Paese - ha aggiunto Pancalli - questo è un luogo di sport e lo sarà anche di cultura, integrazione, formazione, per intercettare il diritto allo sport per i bambini disabili".

19:18Tennis: Atp Shenzhen, Giannessi fuori al primo turno

(ANSA) - ROMA, 25 SET - Alessandro Giannessi subito eliminato nello Shenzhen Open, torneo Atp 250 con montepremi di 666.960 dollari in corso sui campi in cemento della città cinese: al primo turno il 27enne mancino della Spezia, numero 131 del mondo, ha ceduto al francese Jeremy Chardy, numero 86, con il punteggio di 7-6, 6-4, in un'ora e 53 minuti di gioco. In tabellone c'è poi Paolo Lorenzi, numero 39 e quarta testa di serie del torneo, che farà il suo esordio al secondo turno contro uno fra il brasiliano Rogerio Dutra Silva, numero 74 e suo compagno abituale in doppio, e il qualificato cinese Zhizhen Zhang, numero 495.

18:48Accoltella giudici: card. Bassetti, vicinanza ai feriti

(ANSA) - PERUGIA, 25 SET - Raggiunto dalla notizia dell'accoltellamento dei due giudici del tribunale di Perugia, il cardinale Gualtiero Bassetti, a Roma per presiedere il Consiglio permanente della Cei, esprime la sua "vicinanza umana e spirituale a questi due servitori dello Stato, colpiti nell'adempimento del loro dovere, e alle loro famiglie, augurando agli stessi una pronta guarigione". Nel contempo, il porporato "condanna fermamente il grave gesto, perché non c'è alcun motivo al mondo che giustifichi un uomo a compiere un atto estremo come quello di attentare alla vita del suo prossimo. Sono profondamente scosso da quanto è accaduto oggi nella mia città e mi affiora alla mente il triste episodio - conclude l'arcivescovo - di quanto è successo alcuni anni fa a due dipendenti della Regione Umbria uccise nel loro ufficio da un uomo che poi si è tolto la vita". (ANSA).

18:41Anziana morta in casa di riposo, si indaga per omicidio

(ANSA) - COMO, 25 SET - Una donna di 91 anni è stata trovata morta ieri in tarda serata in una casa di riposo a Como. La Procura di Como ha aperto un fascicolo per omicidio a carico di ignoti, ma mantiene il più stretto riserbo sulle indagini. L'unica certezza è che le condizioni in cui si trovata la donna, ha fatto subito escludere sia la morte naturale sia il suicidio. La novantenne era nel suo letto e ad accorgersi che era morta è stata una dipendente della casa di riposo, che ha lanciato l'allarme.

18:35Calcio: Tavecchio, inevitabile ridurre il numero di squadre

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "All'inizio del 2018 apriremo un tavolo per trovare una soluzione ragionevole per la riduzione del numero di squadre nelle tre serie del calcio professionistico nell'arco di 3-4 anni: è inevitabile ridurre le dimensioni dei campionati". Dai microfoni Rai del Gr Parlamento, il presidente della Figc Carlo Tavecchio rilancia un suo vecchio cavallo di battaglia, quello della riduzione del numero di squadre nei campionati, a partire dalla Serie A, che vorrebbe riportare a 18 squadre. "Si potrebbe passare dalle attuali 102 formazioni totali - dice ancora Tavecchio riferendosi ai campionati professionistici in generale - ad una settantina: è una riforma da fare".

18:30Femminicidio: Grasso, subito ok a ddl per orfani

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "Spero che si approvi al più presto il progetto di legge a sostegno degli orfani di femminicidio". E' questo l'auspicio che esprime il presidente del Senato Pietro Grasso intervenendo a "La vita in diretta". Il disegno di legge è attualmente all'esame della commissione Giustizia di Palazzo Madama.

18:29Calcio: Sarri, Feyenoord forte e pericoloso

(ANSA) - NAPOLI, 25 SET - Tra la Champions League e il campionato i giocatori del Napoli "potrebbero inconsciamente puntare sul campionato, e questo potrebbe essere anche legittimo visto che il Napoli non vince lo scudetto da trent'anni". Lo ha detto il tecnico del Napoli Maurizio Sarri alla vigilia della seconda giornata di Champions League contro il Feyenoord. "E' illogico farlo a questo punto della stagione - ha aggiunto - è un rischio che c'è e cerchiamo di combatterlo. Domani cerchiamo di arrivare a una prestazione e a un risultato, vediamo se riusciamo ad avere lo stesso livello di determinazione in coppa come in campionato, c'è da combattere con l'inconscio ma bisogna provarci". Sul Feyenoord, Sarri ha spiegato che "è una squadra forte, che lo scorso anno è arrivata davanti all'Ajax e ha un'intelaiatura con calciatori esperti e giovani di ottimo livello. Quando attaccano sono pericolosi, spero che il San Paolo ci aiuti, per noi dopo il ko in Ucraina questa è una partita non voglio dire decisiva, ma importante".

Archivio Ultima ora