La Colonia Tovar celebra el Oktoberfest de Venezuela

Pubblicato il 20 settembre 2016 da redazione

logooktoberfest

COLONIA TOVAR. – Por sexto año consecutivo, la carpa del Oktoberfest Colonia Tovar se levanta para ofrecer la mejor fiesta cultural del país. Un auténtico festival de origen alemán que honra el amor y la fraternidad en un ambiente cargado de cultura bávara, tradiciones, música en vivo, danzas, concursos cerveceros, trajes típicos, exquisita gastronomía alemana y las encantadoras rubias espumosas.

El Oktoberfest Colonia Tovar encarna en Venezuela la esencia de la festividad popular más grande del mundo. Ésta hermosa localidad ubicada al norte del estado Aragua se prepara para recibir el 20, 21, 22 y 23 de octubre de 2016, a los participantes del evento que promete 14 horas diarias de maravillosos espectáculos en vivo y una experiencia sin igual.

Las puertas se abrirán el día jueves 20, a las 11:00 am, para dar inicio a ésta festividad con la tradicional apertura del barril de cerveza que brinda el paso a las presentaciones de diferentes músicos y grupos culturales. Una vez más, la tarima del Oktoberfest recibirá a Eduardo Monroy con su acordeón europeo, a Danzas Las Krossilis con sus bailes tradicionales, la orquesta de vientos y metales Blaskapelle Colonia Tovar y las bandas locales Entre Comillas y ES3.

Los famosos concursos cerveceros y de cortar leña serán dirigidos por las agrupaciones de danzas tradicionales Jarillo Deutsche Tanzgruppe, Danzas Licht Der Seele, y Danzas Tovarer Volkstanzgruppe. Para ponerle más ritmo a éste festival DJ Nico y DJ Kan harán bailar la gran carpa con sus mezclas musicales.

El viernes 21 y sábado 22, el escenario recibirá a la agrupación venezolana nominada en años anteriores a Latin Grammy, Gaêlica, quienes ofrecerán un magnífico acto musical de Folk Pop como resultado de su exploración en la fusión de ritmos e instrumentos tradicionales y contemporáneos de distintos lugares del mundo.

Mientras disfruta todos los espectáculos de ésta original celebración podrá degustar la exquisita gastronomía germana, protagonizada por las rodillas de cerdo y las tradicionales salchichas alemanas, en compañía de las mejores cervezas.

oktoberfest10

El Oktoberfest Colonia Tovar 2016 contará con una amplia variedad de productos artesanales que contienen el sello de calidad característico de la Colonia Tovar, Cervecería Benitz ofrecerá sus deliciosas Pale Ale, Brown y Stout. La Cervecería Coloniera también estará presente con sus deleitantes sabores frutales a parchita, mora y manzana, Pale Ale y Black “Selva Negra”.

En éste festival, no puede faltar la pionera micro Cervecería Tovar con sus presentaciones Pilsen, Hefe Weizen, Klar y la legendaria Malta Tovar, acompañadas por las deliciosas variedades Märzen, Pilsen, Ligth, Solera, Solera Ligth, Polar Black, Zero y Ice de la tradicional Cervecería Polar, que se encargará de darle gusto al paladar de cada uno de sus consumidores.

Esta fiesta cultural ofrecerá cuatro días de maravillosos espectáculos en vivo y un amplio despliegue de efectivos y paramédicos que garantizarán la seguridad del evento. Las entradas y paquetes especiales están a la venta en www.mitickera.com, en sus taquillas ubicadas en el Sambil Caracas o en el Centro Ciudad Comercial Tamanaco (CCCT) Caracas, también se encuentran disponibles en la recepción del Hotel Selva Negra, en la Colonia Tovar.

Todos los detalles del evento están reseñados en las redes sociales Instagram, Facebook y Twitter @Oktoberfest_CT y en la página web www.oktoberfestcoloniatovar.com.

¡Oktoberfest Colonia Tovar es cultura y tradición alemana en tierras venezolanas!

Ultima ora

07:39Corea del Nord, sottomarino Usa arrivato in Corea del Sud

(ANSA) - PYONGYANG, 25 APR - La Corea del Sud afferma che un sottomarino statunitense a reazione nucleare è arrivato nel porto meridionale di Busan, ma non si prevede che parteciperà alle esercitazioni navali congiunte di Washington e Seul. Un funzionario della Marina sudcoreana ha detto oggi che lo Uss Michigan sta facendo una sosta di routine per far riposare il suo equipaggio e fare rifornimenti. Il sottomarino è arrivato lo stesso giorno in cui la Corea del Nord celebra l'anniversario della fondazione del suo esercito. Pyongyang marca spesso date significative con dimostrazioni di capacità militari e i funzionari sudcoreani ritengono il Nord possa prepararsi a un altro ciclo di test nucleari o missilistici.

01:34Venezuela: nuove proteste, almeno tre dimostranti morti

(ANSA) - CARACAS, 25 APR - Nuove proteste di piazza nel Venezuela contro il governo di Nicolas Maduro, e almeno tre giovani manifestanti uccisi: due colpiti da "paramilitari filo-governativi" a Barinitas, nello stato di Barinas, nell'ovest del Venezuela, secondo quanto rivelato dal deputato dell'opposizione Pedro Luis Castillo, e uno a merida, capoluogo dello stato omonimo, secondo informazioni dell'Ombudsman nazionale, Tarek William Saab. Tutti e tre, secondo le prime informazioni, sarebbero stati raggiunti da colpi d'arma da fuoco.

01:16Terremoti: Cile, scossa 6.9, ma niente allerta tsunami

(ANSA) - SANTIAGO DEL CILE, 25 APR - Una forte e lunga scossa di terremoto è stato avvertito a Santiago del Cile e in un'ampia zona nell'area centrale del Cile. La magnitudo è stata pari a 6.9 con l'epicentro a 25 km da Valparaiso. Lo riporta il centro sismologico dell'Università del Cile. Non si ha ancora notizia di vittime, ma è stato lanciato l'allarme tsunami, che però è stato revocato pochi minuti dopo. Prima della cancellazione dell'allerta, in alcune zone delle regioni di Valparaiso e O'Higgins era già scattata l'evacuazione preventiva della popolazione nelle località costiere. La scossa, avvertita alle 18.39 ora locale a una profondità di 13,2 kilometri, è stata particolarmente intensa, soprattutto nelle regioni di Coquimbo e Biobio. Nella zona di Valparaiso, dove è stato localizzato l'epicentro, dalla notte dello scorso sabato si sono verificate circa 100 scosse. Il terremoto è stato avvertito anche in Argentina, nelle regioni di Mendoza e San Juan, confinanti con il Cile.

01:08Musica: paura per Elton John, ‘ha rischiato di morire’

(ANSA) - LONDRA, 25 APR - Paura per Elton John, leggenda del pop internazionale, che ha rischiato di morire a causa di un'infezione rara e maligna contratta durante un tour in Sudamerica e che lo ha costretto in ospedale fino a sabato. La disavventura, a lieto fine, è stata resa nota stanotte in un comunicato diffuso a Londra, nel quale è stata annunciata fra l'altro la cancellazione di alcuni show negli Usa. Secondo il comunicato, la star britannica, 70 anni, è stata contagiata da un'infezione "potenzialmente mortale", sfociata in "un violento" malessere sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva all'arrivo a Londra, è adesso a casa convalescente e sta meglio. Ma per un po', niente concerti. "Ci dispiace informarvi che, per ragioni mediche, Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio" a Las Vegas, è scritto nella nota. "Elton annulla anche la performance prevista per sabato 6 maggio a Bakersfield, in California".

23:55Le Pen, mi sospendo da presidenza Fn, solo candidata

(ANSA) - PARIGI, 24 APR - "Mi sospendo dalla presidenza del Front National. Da questo momento in poi sono soltanto la candidata alle presidenziali": lo ha annunciato questa sera al tg di France 2 Marine Le Pen.

23:12Calcio: la Roma vince 4-1, Pescara matematicamente in B

(ANSA) - ROMA, 24 APR - La Roma batte 4-1 il Pescara e lo condanna alla serie B con cinque giornate di anticipo sulla fine del campionato. Gli abruzzesi, con 14 punti, non possono più raggiungere l'Empoli, quart'ultimo con 29 e in vantaggio negli scontri diretti. I giallorossi salgono a quota 75 punti, a +4 sul Napoli e a -8 dalla Juventus. Di Strootman e Nainggolan le prime reti degli ospiti, venute entrambe alla fine del primo tempo. Salah segna una doppietta a inizio ripresa. Nel finale la rete della bandiera degli abruzzesi con Benali.

22:22Siria: sanzioni Usa al centro ricerca armi chimiche

(ANSA) - WASHINGTON, 24 APR - Gli Usa hanno emesso oggi sanzioni nei confronti dei dipendenti del Centro di ricerca siriano ritenuto responsabile dello sviluppo di armi chimiche: lo ha annunciato dalla Casa Bianca il segretario al Tesoro Steven Mnuchin, come risposta "all'orribile attacco con armi chimiche contro civili innocenti". Nella 'lista nera' sono finiti 271 dipendenti del centro di ricerche. Si tratta di una delle cifre più alte di persone sottoposte a sanzioni nella storia degli Stati Uniti.

Archivio Ultima ora