Descubre la verdadera historia de las “Cigüeñas” este viernes en Cinex

Pubblicato il 20 settembre 2016 da redazione

La comedia romántica “Todos los caminos conducen a Roma” se suma a la cartelera venezolana

La comedia romántica “Todos los caminos conducen a Roma” se suma a la cartelera venezolana

CARACAS. – Conocer la historia que nunca te contaron sobre cómo llegan los bebes será tu tarea de este fin de semana con el estreno de “Cigüeñas” el viernes 23 de septiembre. En Montaña Cigüeña se tomaban la entrega de bebés muy en serio, con un sistema nuevo, increíbles instalaciones, todo lo necesario para la distribución de pequeños humanos, con una tecnología revolucionaria a prueba de errores.

Pero ahora todo ha cambiado, y las aves llegarán a Cinex dedicándose a la distribución de paquetes para una gran compañía. Las cosas se complican cuando accidentalmente Junior, una cigüeña que está a punto de ser ascendida, reactiva la máquina de hacer bebés, y produce una adorable niña de manera desautorizada. Desesperado, Junior intentará entregar este paquete tan problemático antes de que su jefe se entere. Con la ayuda de su amiga Tulip, la única humana del lugar, comenzará un viaje salvaje y revelador con el objetivo de restaurar la verdadera tarea de las cigüeñas en el mundo.

El segundo estreno de la semana es “Los 7 magníficos”, cinta ambientada en la América posterior a la Guerra Civil, en la que un pequeño pueblo mexicano llamado Rose Creek es asediado por el ataque continuo de pandillas. Se trata de gente honrada asesinada a sangre fría, por lo que sus habitantes tomarán la decisión de contratar a siete pistoleros para defenderse y buscar justicia. El encargado de encontrar a los hombres adecuados para hacer este trabajo será Sam Chisolm (Denzel Washington), y sus recién formados defensores serán un grupo de cazadores de recompensas, jugadores y asesinos a sueldo que protegerán a este pueblo diezmado por Bogue.

Este viernes 23 de septiembre también llega a la gran pantalla la cinta “Todos los caminos conducen a Roma”, una comedia romántica dirigida por la directora sueca Ella Lemhagen que cuenta la historia de Maggie, una mujer que viaja con su ex novio, Luca, a través de Italia en busca de su adolescente y rebelde hija, que quiere volver a Nueva York desesperadamente. La película está protagonizada por Sarah Jessica Parker, Paz Vega, Raoul Bova y Rosie Day.

Cine venezolano

Este viernes se estrena en las salas de Cinex a “El Irrigador”, película venezolana dirigida por Milton Crespo. Esta cinta muestra la historia de Froilán y Ana, la hija del alcalde de Pueblo Rico, quienes descubren un contrabando de desechos tóxicos cerca del cine abandonado. A partir de ese momento Froilán sufrirá un extraño fenómeno que le hace irrigar una sustancia negra por los genitales. Con la creencia de que ese estrato es petróleo, la comunidad nostálgica por un pasado lleno de riquezas convierte al muchacho en el mensajero de la Santa Patrona que les devolverá la prosperidad económica.

Ultima ora

17:19Agguato in Ogliastra, un morto e un ferito

(ANSA) - NUORO, 22 NOV - E' stato trovato morto dai carabinieri, Fabio Longoni, l'allevatore di 39 anni colpito dalle fucilate durante un agguato nelle campagne di Villagrande Strisaili, in Ogliastra. L'uomo si trovava insieme a Daniele Angelo Congiu, 37 anni, suo socio in affari, rimasto ferito a un polpaccio e ricoverato all'ospedale di Lanusei. Dopo essere stato raggiunto dalle fucilate, Longoni era riuscito a scappare, ma le ferite si sono rivelate fatali: l'allevatore è morto quando ormai era giunto in prossimità dell'ovile.

17:19Cassazione: ‘matrimonio rom’ con quindicenne è reato

(ANSA) - ROMA, 22 NOV - Anche se la cultura rom ammette le spose bambine, in Italia il matrimonio con minorenni non esiste. E commette reato - atti sessuali con minore (art.609 quater) - chi convive more uxorio con una minore di 16 anni, anche se c'è il suo consenso. La Cassazione ha così confermato la condanna a un anno, con le attenuanti generiche, inflitta dalla Corte d'Appello di Sassari a un giovane, all'epoca 22enne, che aveva sposato una ragazza con 'matrimonio rom'. I fatti si sono svolti nel 2011 e il giovane era stato ritenuto colpevole sia dal Tribunale di Sassari, che dalla Corte d'Appello. Nel ricorso in Cassazione, il difensore dell'imputato aveva opposto che non ci fosse alcuna "situazione di soggezione", neanche morale, tra i "due fidanzati, già coniugi", secondo la loro cultura. In pratica, la difesa aveva provato a sostenere che la norma punisce gli atti sessuali compiuti in un rapporto non paritario, di supremazia dell'autore tale da condizionare una ragazza di meno di 16 anni. Non in un'unione stabile.

17:16Onu, Mladic è quintessenza del male, vince la giustizia

(ANSA) - BRUXELLES, 22 NOV - "Una memorabile vittoria della giustizia". Così l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i Diritti umani Zeid Ra'ad Al Hussein commenta, in una nota, la condanna all'ergastolo dell'ex comandante dell'esercito serbo bosniaco Ratko Mladic. "Mladic è la quintessenza del male, e l'azione penale nei suoi confronti è il simbolo di ciò che la giustizia internazionale rappresenta", afferma Al Hussein, che ricorda come l'ex comandante dell'esercito serbo bosniaco abbia guidato "alcuni dei crimini più oscuri avvenuti in Europa dalla Seconda guerra mondiale. La sua detenzione è un riconoscimento al coraggio e alla determinazione di quelle vittime e testimoni che non hanno mai abbandonato la speranza di vederlo di fronte alla giustizia", ha detto Zeid, già membro dei caschi blu Onu nella ex Yugoslavia dal 1994 al 1996. La condanna di oggi "è un avvertimento a chi commette" tali atrocità: "non sfuggiranno alla giustizia", aggiunge.

17:15Ostia: giornalista aggredito, temo per me e mia famiglia

(ANSA) - ROMA, 22 NOV - "Ora temo ritorsioni degli Spada nei miei confronti e ho paura per la mia famiglia": lo ha dichiarato il giornalista Daniele Piervincenzi ai magistrati della Procura di Roma, che indagano sulla aggressione al giornalista della Rai da parte di Roberto Spada il 7 novembre scorso. Stralci del verbale dell'audizione del cronista sono presenti nella memoria che oggi i pm hanno depositato davanti ai giudici del Riesame, che dovranno decidere sulla richiesta di scarcerazione avanzata dai difensori di Spada, accusato di lesioni e violenza privata aggravate dal metodo mafioso.

17:14Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

(ANSA) - TOKYO, 22 NOV - Sono in buone condizioni gli otto membri dell'equipaggio dell'aereo Usa precipitato nel Pacifico che sono stati recuperati. Lo ha reso noto la marina Usa, specificando che sono ancora in corso le ricerche agli altri tre.

17:13Violenza donne: 74,5% autori sono italiani

(ANSA) - ROMA, 22 NOV - Da un monitoraggio effettuato dal ministero della Giustizia, partendo dall'esame di 417 sentenze rappresentative del 60% dei casi di violenza sulle donne, tra il 2012 e il 2016, emerge che l'85% dei casi (355 su 417) sono classificabili come omicidio. Nel 98% dei casi l'autore del reato è un uomo e la nazionalità dell'autore conferma la prevalenza di soggetti italiani (74,5%). Nel 55,8% dei casi tra autore e vittima esiste una relazione sentimentale. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, sentito dalla commissione parlamentare sul femminicidio. Riguardo alla relazione sentimentale che lega vittima e autore, la percentuale del 55,8% è così distribuita: nel 63,8% dei casi si registra un rapporto di coniugio o convivenza; nel 12% una relazione sentimentale in atto; per il restante 24% tra le due parti vi era stata una relazione sentimentale terminata prima dell'omicidio. L'arma prevalentemente utilizzata è il coltello, che spesso risulta il mezzo di più agevole disponibilità.

17:11Dottoressa violentata, chi mi ha esposto al rischio non paga

(ANSA) - PALERMO, 22 NOV - A due mesi dagli abusi subiti mentre prestava servizio nella guardia medica di Trecastagni, nel Catanese, Serafina Strano, la dottoressa aggredita e violentata nella notte tra il 18 e il 19 settembre, definisce "tugurio" quell'ambulatorio medico dove un ventiseienne ora in carcere, Alfio Cardillo, l'ha violentata per ore e dove i suoi colleghi continuano a lavorare senza che nulla sia cambiato. Lo fa a Palermo nel corso un'iniziativa sul contrasto al fenomeno della violenza sulle donne medico nel luogo di lavoro. E accusa i vertici dell'Asp che l'hanno esposta al rischio "e verso i quali la magistratura dovrebbe aprire un'inchiesta parallela". "E' ineccepibile quanto stanno facendo i magistrati nei confronti del mio aggressore; però ci sono dei corresponsabili. Si dovrebbe aprire un'inchiesta parallela sui dirigenti dell'Asp che mi hanno esposto a quel rischio. Non voglio far polemiche, ma qual è l'organo che deve far assumere responsabilità ai dirigenti, se non la magistratura?".

Archivio Ultima ora