Anziano fu narcotizzato e strangolato, arrestata la moglie

(ANSA) – CUNEO, 21 SET – Svolta nel giallo della morte di Severino Viora, 78 anni, il cui cadavere venne ritrovato lo scorso 8 giugno a Paroldo, nelle campagne della provincia di Cuneo, dopo la denuncia di scomparsa delle figlie. Dopo oltre tre mesi di indagini, i carabinieri hanno arrestato la moglie, Assunta Casella di 59 anni, con l’accusa di omicidio volontario e premeditato. L’esame autoptico ha stabilito che l’agricoltore in pensione è morto per “asfissia meccanica” e che prima era stato narcotizzato. (ANSA).

Condividi: