Migranti: Renzi, Ue ha fatto troppo poco nel Mediterraneo

(ANSA) – NEW YORK, 21 SET – “Nel Mediterraneo, Mare nostrum, migliaia di persone scappano. Dovremo farci carico sempre più di quell’area del mondo. Ci sono passi avanti in Libia ma ancora tanto c’è da fare. Si gioca la sfida della libertà ma troppo poco è stato fatto dall’Ue in quell’area”. Lo dice il premier Matteo Renzi nel suo intervento all’Assemblea generale dell’Onu. “Il G7 a Taormina che si svolge sul Mediterraneo – annuncia – avrà al centro i temi dell’aumento dei denari per la cooperazione allo sviluppo, gli investimenti sull’educazione perché il terrorismo proviene anche dalle periferie abbandonate dalle città. La nostra proposta è: per ogni euro investito in sicurezza, un euro deve essere investito in cultura”, sottolinea. E ricorda “i gesti concreti degli italiani che ogni giorno salvano le vite umane altrimenti condannate alla disperazione”.

Condividi: