Indonesia: piogge torrenziali, 20 morti sull’isola di Giava

(ANSA) – GIACARTA, 21 SET – Almeno 20 persone, tra cui un bimbo di 8 mesi, sono rimaste uccise, 30 ferite e altre 14 disperse per le piogge torrenziali che stanno colpendo l’isola di Giava, causando allagamenti e frane. Lo riferisce l’agenzia nazionale per le catastrofi naturali. La zona più danneggiata è quella di Garut, nell’ovest dell’isola, dove sono morte 17 persone, tra le quali il neonato e altri otto bambini. Qui almeno mille persone sono state evacuate dai loro villaggi e portate nelle caserme o in centri di accoglienza temporanei. Nell’area di Sumedang invece tre persone sono rimaste sepolte da una frana che ha travolto le loro case e un’altra risulta dispersa. Le piogge sono destinate ad aumentare nei prossimi giorni e fino a gennaio per via de La Nina, il raffreddamento delle acque del Pacifico equatoriale, fenomeno opposto a El Nino.

Condividi: