Bombe Usa: Rahami segnalato due volte nel 2014

NEW YORK – L’Fbi e le altre agenzie investigative federali rischiano di finire nella bufera per il caso Rahami. Nel 2014 infatti – come rivela il New York Times – l’uomo degli ordigni di New York e del New Jersey (di ritorno dal Pakistan dove era stato un anno) fu segnalato per ben due volte agli investigatori. Furono gli uomini della dogana a insospettirsi e a decidere che forse servivano controlli piu’ approfonditi sull’uomo. Cosi’ segnalarono Ahamad Khan Rahami al National Targeting Center, l’agenzia federale che valuta se una persona che entra negli Usa costituisce o meno una minaccia per la sicurezza. Una seconda segnalazione, poi, arrivo’ all’Fbi. L’uomo fu comunque fatto rientrare negli Usa.

Condividi: