Fertility day: Binetti, basta polemiche

(ANSA) – ROMA, 22 SET – “Si apre oggi una campagna di informazione sulla prevenzione e sulla cura della salute riproduttiva, quella della donna e quella dell’uomo. Perché di questo si tratta quando si parla di fertilità e a questo si riferisce il Fertility Day, nonostante le tante polemiche di questi giorni, legate soprattutto alle brutte immagini scelte e alla ambiguità di certi messaggi”. Lo dice Paola Binetti di Ap- “Tutelare la fertilità, sia al maschile che al femminile, è un obiettivo che va preso in considerazione fin dalla adolescenza e che ha molto a che vedere non solo con la salute dell’uomo e della donna, ma anche con quel desiderio di maternità e di paternità, che nel contesto attuale emerge con forza molto più tardi negli anni. E allora, quando si scopre che la propria fertilità è ridotta al minimo, si chiede un aiuto speciale alla medicina e si ricorre alla procreazione medicalmente assistita”, rileva.

Condividi: