Migranti: Orban, relegare clandestini su isola Nord Africa

(ANSA) – BRUXELLES, 22 SET – Il primo ministro ungherese Viktor Orban chiede che tutti i “migranti illegali” nell’Unione europea siano rastrellati e portati in campi profughi sorvegliati, finanziati dall’Unione europea, “su un’isola o una costa del Nord Africa” dal quale possono fare domanda di asilo. Intervistato dal sito di notizie Origo.hu, Orban ha detto che non é giusto che la Germania cerchi di distribuire i migranti tra i vari Paesi Ue e che Berlino dovrebbe fissare un limite al numero di migranti che desidera accogliere. Come é noto, il governo ungherese appoggia un referendum che si terrà il due ottobre per rafforzare il consenso politico alla sua opposizione a qualsiasi futura quota Ue per distribuire i migranti tra gli Stati membri.

Condividi: