Moro: Consiglio Puglia commemora i 100 anni dalla nascita

(ANSA) – BARI, 22 SET – “E’ nostro dovere ricordare Aldo Moro, consapevoli ed orgogliosi di vivere nella Regione che ha dato i natali ad una delle più importanti personalità della storia recente del nostro Paese”.Lo ha detto il presidente del consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo, aprendo la seduta straordinaria e commemorativa della figura di Aldo Moro nel centenario della nascita (Maglie, 23 settembre 1916).”In qualità di rappresentanti istituzionali, di uomini politici e di pugliesi – ha proseguito Loizzo nell’aula gremita di studenti, politici e sindaci – rendiamo merito all’uomo, allo statista e al conterraneo”. Sono seguiti gli interventi dell’on. Giuseppe Vacca su ‘Moro e la politica estera in Italia’ e del direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso, su ‘Moro, la Puglia e il Mezzogiorno’. Le conclusioni, dopo i capigruppo consiliari, sono state affidate al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. “Per Moro – ha ricordato il governatore – il senso della vita era la centralità della persona”.

Condividi: