Tajani, America Latina “grande interlocutore” per l’Europa

Tajani, America Latina "grande interlocutore" per l’Europa
Tajani, America Latina "grande interlocutore" per l’Europa
Tajani, America Latina “grande interlocutore” per l’Europa

MONTEVIDEO. – A Montevideo si sono chiusi i lavori dell’assemblea permanente Euro-Latinoamericana con una dichiarazione di Antonio Tajanuna , vicepresidente del Parlamento europeo, mettendo in evidenza “un messaggio positivo per rafforzare i rapporti con l’America Latina, che rappresenta un grande interlocutore per l’Europa.

“Sul fronte imprenditoriale tra le due regioni si sottolinea d’altra parte la strategia per sostenere le imprese europee. Non è un caso che il raddoppio del canale di Panama sia stato portato a termine da gruppi europei”, ha indicato Tajani.

Nel documento, poi, si ricorda che le relazioni Ue-America Latina si sviluppano “in modo graduale attraverso la dimensione strategica bi-regionale, accordi, eventi istituzionali, inclusi piccoli passi riguardanti progetti e iniziative in diverse aree”.

Uno dei capitoli chiave del documento finale dell’incontro EuroLat, al quale hanno preso parte 150 parlamentari, riesamina la “difesa della democrazia” in Venezuela, e Tajani ha segnalato in particolare le ultime vicende sul referendum per revocare il mandato del presidente Nicolás Maduro.

Il testo indica inoltre la “grave crisi politica, sociale, economica, la scarsità dei beni di base, l’iperinflazione”, oltre all’importanza del rispetto “della separazione dei poteri” da parte di Caracas.

Condividi: