Striscia la notizia: lunedì 26 si parte con Belen Rodriguez e Michelle Hunziker

Pubblicato il 22 settembre 2016 da redazione

MILANO – L’edizione numero 29 di “Striscia la notizia” è stata svelata oggi nello studio 14 di Mediaset, proprio quello dove il tg satirico partirà dal prossimo lunedì. Il battesimo sarà tutto al femminile perché l’accoppiata vincente delle veline, bionda-mora, verrà proposta anche in conduzione. Saranno infatti Belen Rodriguez e Michelle Hunziker, due showgirl tra le più complete e più amate dagli italiani a presentare la prima settimana di Striscia. Dopo, ci sarà un’alternanza di personaggi alcuni già svelati, da Chiambretti a Luca e Paolo, da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, ed ancora a Ficarra e Picone, intervallati da qualche sorpresa tenuta ancora ben riservata.

“Sarà un’edizione durante la quale proseguiremo con alcune inchieste – ha spiegato Antonio Ricci, ideatore della trasmissione italiana più seguita sul piccolo schermo – il nostro è un Paese magnetico che attira bellezze ed è per questo che è stato scelto da Belen e da Michelle. Per evitare che tra una settimana qualcuno scriva che la Rodriguez sia stata cacciata, è bene precisare che la scaletta dei conduttori è già stata definita”.

Le due conduttrici di Striscia la notizia intervistate dal giornalista Emilio Buttaro (Foto di Franco Buttaro)

Le due conduttrici di Striscia la notizia intervistate dal giornalista Emilio Buttaro (Foto di Franco Buttaro)

Ma qual è la notizia che le due conduttrici vorrebbero dare? Così Belen “Ci sono tante persone che stanno per strada, ci piacerebbe che le autorità aprissero le orecchie e facessero qualcosa per loro”. Michelle spiega: “I capannoni dell’Expo sono vuoti, si potrebbe pensare di utilizzarli per ospitare i migranti”.

Durante la conferenza c’è chi prova a capire se c’è già della rivalità tra le due showgirl e allora Belen spiega che in fatto di tapiri “sto sempre al primo posto avendone collezionati ben ventuno ma non mi arrabbio è un record mondiale”. La Hunziker può invece vantare qualcosa di simile a un primato in fatto di conduzioni: “E’ la mia tredicesima edizione ed è sempre una grande emozione. Ho il cuore che batte forte, anche adesso. Questo studio è casa mia, porta tanta adrenalina, novità e cose belle. Adesso sono felicissima: sapete quanto ci tengo a fare squadra con le donne”.

Striscia la notizia in conferenza stampa (Foto di Franco Buttaro)

Striscia la notizia in conferenza stampa (Foto di Franco Buttaro)

I toni diventano molto più seri quando si parla del suicidio di Tiziana Cantone ed a quel punto Belen spiega: “Quando ho sentito la notizia del suicidio di quella ragazza mi sono messa a piangere perché una cosa del genere è successa anche a me e so che violenza sia. Per due mesi non sono riuscita ad uscire di casa per la vergogna e persi un bambino”.

Sull’argomento anche il pensiero di Michelle: “Dico sempre alla mia figlia più grande vittima di un brutto scherzo, e lo ripeto a tutti i ragazzi che devono stare molto attenti con quello che diffondono sui social”.

Non è mancato poi un augurio per se stesse, così la Hunziker: “Domani ho un processo per diffamazione e spero vada tutto bene considerato che il Pm ha chiesto per me una condanna a 6 mesi”. E la Rodriguez chiarisce: “Spero che tu non finisca in galera! Io ho fatto un giorno di prigione. Ero in Argentina, molto giovane, con degli amici sono entrata in un bar e ci siamo messi a ballare sui tavoli. Hanno chiamato la polizia”.

Confermati tutti gli inviati storici della trasmissione ma anche quelli entrati a far parte della squadra dalla scorsa stagione, nuovo invece l’art director, Sergio Pappalettera cui è affidata la grafica del programma mentre per il quarto anno consecutivo le veline di Striscia saranno sempre Irene Cioni e Ludovica Frasca.

Lunedì 26 si parte.

Emilio Buttaro

Ultima ora

09:16Catalogna:morto procuratore capo Madrid,accusò secessionisti

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - E' morto sabato in Argentina, dove aveva accusato un malore, il procuratore capo dello stato spagnolo Josè Manuel Maza, che aveva guidato l'accusa contro i leader secessionisti catalani. Lo riferisce El Pais. Maza, 66 anni, si era sentito male - soffriva di diabete - durante una riunione delle procure ibero-americane a Buenos Aires ed i medici gli avevano consigliato il ricovero. Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha espresso le condoglianze del governo alla famiglia, agli amici ed ai suoi colleghi. Maza aveva chiesto tra l'altro l'incriminazione per sedizione dei leader delle istituzioni catalane, a partire da Carles Puigdemont, dopo la proclamazione dell'indipendenza.

08:43Usa: Casa Bianca, telefonata Trump-Macron su Libano e Siria

(ANSA) - WASHINGTON, 19 NOV - Donald Trump ha parlato sabato con il presidente francese Emmanuel Macron della situazione in Libano e in Siria. Entrambi i presidenti, riferisce la Casa Bianca, "hanno concordato sulla necessità di lavorare con gli alleati per contrastare le attività destabilizzanti di Hezbollah e dell'Iran nella regione".

08:38Argentina:registrati tentativi chiamate da sottomarino

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Sette tentativi di chiamate satellitari provenienti dal sottomarino argentino disperso nell'Atlantico sono state registrate tra le 10:00 e le 15:00 di sabato. Lo rendono noto i media locali citando il ministero della Difesa argentino. Al momento si sta lavorando per cercare di utilizzare i segnali per determinare la posizione del sottomarino disperso al largo della Patagonia.

01:30Azzurri:Bonucci,Ventura unico colpevole è brutto e riduttivo

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - ''Trovare un unico colpevole nel Ct Ventura è brutto e riduttivo, l'eliminazione arriva non per il Ct in panchina ma perché abbiamo tralasciato i segnali che arrivavano''. Dopo il match con il Napoli, il difensore del Milan e della Nazionale italiana torna sulla mancata qualificazione dell'Italia ai Mondiali. ''Gli altri - afferma Bonucci a Sky - crescono e noi ci affidiamo alla buona sorte. Ancelotti prossimo CT? Per lui parla la carriera, è un grandissimo allenatore, è un vincente ma ci sono altre cose che bisogna decidere prima del commissario tecnico"

01:16Azzurri:Sarri’nessuno ha difeso Ventura e non mi è piaciuto’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - ''Nessuno ha preso le difese di Ventura. Qualcuno avrebbe dovuto farlo. Non ho sentito le parole dell'associazione allenatori e questo mi ha fatto male''. Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri prende le difese dell'ex ct della nazionale Giampiero Ventura assediato dai media dopo la mancata qualificazione ai Mondiali. ''Nessuno l'ha difeso e non mi è piaciuta la gogna mediatica a cui è stato sottoposto''. ''Io ct? Più facile - aggiunge Sarri - che io faccia il politico''.

00:41Calcio: Liga, finisce a reti inviolate il derby di Madrid

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Finisce a reti inviolate il derby di Madrid. Nella 12/a giornata della Liga, l'Atletico, prossimo avversario della Roma in Champions League, non va oltre lo 0-0 in casa contro il Real di Cristiano Ronaldo. Ne approfitta il Barcellona che allunga sempre di più in classifica dopo la larga vittoria 3-0 sul campo del Leganes. Ora i blaugrana hanno 7 punti di vantaggio sul Valencia impegnato domani contro l'Espanyol e 10 sulle due squadre di Madrid.

00:40Calcio:Insigne’dispiace molto per Mondiale,ma no polemiche’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - "E' stata una grande vittoria contro una grande come il Milan. Noi ci abbiamo messo grinta e cuore, poi i tifosi ci sono sempre vicino e noi li ringraziamo sempre e cercheremo di non deluderli''. A Premium Sport l'attaccante del Napoli Lorenzo Insigne torna sulla mancata qualificazione al Mondiale: Scudetto possibile? ''Sappiamo che possiamo fare grandi cose quest'anno, stiamo dando il massimo e speriamo che basterà. Il Napoli per dimenticare la panchina in Nazionale? A me è dispiaciuto di più non andare al Mondiale rispetto a non aver giocato. Non voglio fare polemica, ho accettato le scelte del mister. Per il CT quegli erano gli uomini giusti ma io sono stato orgoglioso di far parte di quel gruppo. Dispiace molto, ma ora devo pensare al Napoli".

Archivio Ultima ora