Striscia la notizia: lunedì 26 si parte con Belen Rodriguez e Michelle Hunziker

Pubblicato il 22 settembre 2016 da redazione

MILANO – L’edizione numero 29 di “Striscia la notizia” è stata svelata oggi nello studio 14 di Mediaset, proprio quello dove il tg satirico partirà dal prossimo lunedì. Il battesimo sarà tutto al femminile perché l’accoppiata vincente delle veline, bionda-mora, verrà proposta anche in conduzione. Saranno infatti Belen Rodriguez e Michelle Hunziker, due showgirl tra le più complete e più amate dagli italiani a presentare la prima settimana di Striscia. Dopo, ci sarà un’alternanza di personaggi alcuni già svelati, da Chiambretti a Luca e Paolo, da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, ed ancora a Ficarra e Picone, intervallati da qualche sorpresa tenuta ancora ben riservata.

“Sarà un’edizione durante la quale proseguiremo con alcune inchieste – ha spiegato Antonio Ricci, ideatore della trasmissione italiana più seguita sul piccolo schermo – il nostro è un Paese magnetico che attira bellezze ed è per questo che è stato scelto da Belen e da Michelle. Per evitare che tra una settimana qualcuno scriva che la Rodriguez sia stata cacciata, è bene precisare che la scaletta dei conduttori è già stata definita”.

Le due conduttrici di Striscia la notizia intervistate dal giornalista Emilio Buttaro (Foto di Franco Buttaro)

Le due conduttrici di Striscia la notizia intervistate dal giornalista Emilio Buttaro (Foto di Franco Buttaro)

Ma qual è la notizia che le due conduttrici vorrebbero dare? Così Belen “Ci sono tante persone che stanno per strada, ci piacerebbe che le autorità aprissero le orecchie e facessero qualcosa per loro”. Michelle spiega: “I capannoni dell’Expo sono vuoti, si potrebbe pensare di utilizzarli per ospitare i migranti”.

Durante la conferenza c’è chi prova a capire se c’è già della rivalità tra le due showgirl e allora Belen spiega che in fatto di tapiri “sto sempre al primo posto avendone collezionati ben ventuno ma non mi arrabbio è un record mondiale”. La Hunziker può invece vantare qualcosa di simile a un primato in fatto di conduzioni: “E’ la mia tredicesima edizione ed è sempre una grande emozione. Ho il cuore che batte forte, anche adesso. Questo studio è casa mia, porta tanta adrenalina, novità e cose belle. Adesso sono felicissima: sapete quanto ci tengo a fare squadra con le donne”.

Striscia la notizia in conferenza stampa (Foto di Franco Buttaro)

Striscia la notizia in conferenza stampa (Foto di Franco Buttaro)

I toni diventano molto più seri quando si parla del suicidio di Tiziana Cantone ed a quel punto Belen spiega: “Quando ho sentito la notizia del suicidio di quella ragazza mi sono messa a piangere perché una cosa del genere è successa anche a me e so che violenza sia. Per due mesi non sono riuscita ad uscire di casa per la vergogna e persi un bambino”.

Sull’argomento anche il pensiero di Michelle: “Dico sempre alla mia figlia più grande vittima di un brutto scherzo, e lo ripeto a tutti i ragazzi che devono stare molto attenti con quello che diffondono sui social”.

Non è mancato poi un augurio per se stesse, così la Hunziker: “Domani ho un processo per diffamazione e spero vada tutto bene considerato che il Pm ha chiesto per me una condanna a 6 mesi”. E la Rodriguez chiarisce: “Spero che tu non finisca in galera! Io ho fatto un giorno di prigione. Ero in Argentina, molto giovane, con degli amici sono entrata in un bar e ci siamo messi a ballare sui tavoli. Hanno chiamato la polizia”.

Confermati tutti gli inviati storici della trasmissione ma anche quelli entrati a far parte della squadra dalla scorsa stagione, nuovo invece l’art director, Sergio Pappalettera cui è affidata la grafica del programma mentre per il quarto anno consecutivo le veline di Striscia saranno sempre Irene Cioni e Ludovica Frasca.

Lunedì 26 si parte.

Emilio Buttaro

Ultima ora

23:29Calcio: Coppa Africa, Senegal e Tunisia ai quarti

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Senegal e Tunisia promosse ai quarti della Coppa d'Africa, Zimbabwe e Algeria a casa. Così hanno deciso gli incontri del terzo ed ultimo turno del gruppo B del torneo in corso in Gabon. Il Senegal ha pareggiato 2-2 con l'Algeria ed ha vinto il gruppo. Nei quarti affronterà il Camerun. Spettacolare 2-4 tra Zimbabwe e Tunisia. Quest'ultima, come seconda, incrocerà il Burkina Faso.

22:27Calcio: Niang-Ocampos, idea scambio prestiti fra Milan-Genoa

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - M'Baye Niang al Genoa e Lucas Ocampos al Milan. I due club starebbero lavorando sull'ipotesi di scambiarsi questi giocatori in prestito fino al termine della stagione, e secondo quanto filtra, l'epilogo della vicenda dipende soprattutto dalla volontà dell'attaccante francese, che ha già giocato al Genoa in prestito per sei mesi due stagioni fa, trovando spazio e gol che al Milan gli mancavano. La soluzione è tornata di attualità ora che l'attaccante francese sta vivendo un momento opaco e in rossonero rischia di trovare meno spazio per l'arrivo di Gerard Deulofeu. L'ad del Milan Adriano Galliani nel tardo pomeriggio ha annullato la sua partecipazione alla presentazione del libro di Ruud Gullit perché, secondo quanto filtrato, impegnato in un'operazione di mercato. E l'affare in questione sarebbe proprio lo scambio con il Genoa del suo amico Enrico Preziosi.

22:24Calcio: Rugani, pronti alla rivincita contro il Milan

(ANSA) - TORINO, 23 GEN - "Il passo falso di Firenze ci ha fatto bene, lo abbiamo dimostrato con la Lazio. E ora siamo pronti alla rivincita contro il Milan: le due sconfitte con i rossoneri, in campionato e in Supercoppa, ci hanno lasciato l'amaro in bocca, vogliamo assolutamente vincere". Così Daniele Rugani, che contro i rossoneri dovrebbe giocare dall'inizio, a Jtv, il canale tv bianconero. "Entriamo - ha detto il difensore bianconero - nella fase cruciale della stagione, dobbiamo dimostrare di essere solidi, per continuare a crescere e migliorare. Roma e Napoli sono pericolose, specie i giallorossi che hanno trovato una grande solidità difensiva". "Sappiamo - ha aggiunto Rugani - di dovere crescere, anche tecnicamente, per arrivare in fondo alla Champions: il segreto sta nel mettersi sempre in discussione ed essere a disposizione, poi i risultati arrivano".

22:10Province: Sardegna si ribella a taglio nazionale su risorse

(ANSA) - CAGLIARI, 23 GEN - Il Consiglio nazionale dell'Anci ha già detto che non darà l'intesa al decreto del presidente del Consiglio che taglia circa 60 milioni alle Province sarde e alla Città metropolitana di Cagliari e ora la Regione si prepara alla battaglia arrivando anche a proporre un ricorso se il Dpcm dovesse essere adottato. E' quanto emerso al termine della riunione di questa sera tra l'assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, quello della Programmazione, Raffaele Paci, il presidente del Cal Sardegna, Andrea Soddu, il presidente regionale dell'Anci, Pier Sandro Scano, e il sindaco metropolitano di Cagliari, Massimo Zedda. E' stato proprio Zedda, che siede nel Consiglio nazionale dell'Anci, a annunciare la decisione dell'associazione che non dovrebbe dare l'intesa al decreto nella conferenza unificata Stato-Regioni in programma giovedì. "Ci opporremo in tutte le sedi - ha spiegato Erriu - viene a mancare un'importante somma che non permette agli enti locali sardi di espletare le proprie funzioni".

22:09Formazione: deputato Genovese condannato a 11 anni

(ANSA) - MESSINA, 23 GEN - Francantonio Genovese, ex parlamentare del Pd poi passato a Forza Italia, è stato condannato a 11 anni dal tribunale di Messina al processo - che vede altri 22 imputati - scaturito dall'operazione 'Corsi d'oro' sull'uso illecito di finanziamenti erogati dalla Regione siciliana a enti della formazione professionale. Il cognato di Genovese, Franco Rinaldi, ex deputato regionale del Pd e ora di FI, ha avuto una condanna a due anni e mezzo. Tra gli altri condannati anche le sorelle Schirò: Chiara, moglie di Genovese, ha avuto 3 anni e 3 mesi; Elena, moglie di Rinaldi, 6 anni e 3 mesi. Condannato anche l'ex consigliere comunale di Messina Elio Sauta: 6 anni e 6 mesi.

22:00Trump: Marchionne a Casa Bianca, con a.d. Ford e Gm

(ANSA) - WASHINGTON, 23 GEN - Il presidente Donald Trump riceverà domani alla Casa Bianca gli amministratori delegati di Fca, Ford e General Motors. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer. Sergio Marchionne, Mark Fields e Mary Barra avranno una colazione con il presidente.

21:42Calcio: Ranieri, vorrei meno premi e più punti

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - "Vorrei meno premi e più punti". Claudio Ranieri accetta con piacere l'ennesimo riconoscimento per la cavalcata vincente dell'anno scorso in Premier League, ma oggi il suo Leicester deve pensare a evitare la retrocessione. "L'anno scorso è stato incredibile, la squadra ha dato il 120% per un risultato insperato e lo stiamo pagando - ha notato l'allenatore degli inglesi a margine del 'Premio Gianni Brera - Sportivo dell'anno' -. La vittoria dell'anno scorso è stata possibile anche per l'unione fra i ragazzi e per le difficoltà delle grandi squadre, che non sono state continue. Se capita ai grandi campioni, figuriamoci a dei ragazzi che hanno giocato in serie B e lottato per non retrocedere. Ora le big sono continue e noi siamo tornati nella normalità: dobbiamo essere concentrati per raggiungere al più presto i 40 punti della salvezza".

Archivio Ultima ora