Mattarella, per Moro immutabilità significava rinunciare

(ANSA) – ROMA, 23 SET – Aldo Moro “non era un conservatore: lo animava una forte spinta all’innovazione, nel sistema politico, nella definizione di nuove opportunità con la stagione delle riforme. Per lui immutabilità avrebbe significato compiere una rinuncia, la rinuncia ad una splendida funzione che passerebbe ad altri”. Lo ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella ricordando oggi al Quirinale la figura di Aldo Moro.

Condividi: