L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”

Pubblicato il 23 settembre 2016 da redazione

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”  (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare” (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

CARACAS – Se dici Pérez Greco non può fare altro che vederlo con una maglia giallonera, colori che sono tatuati sulla sua pelle. Dal suo ritorno con la maglia del Deportivo Táchira non ha fatto altro che sfornare assist e segnare gol importanti. Quando mancano cinque giornate alla fine del Torneo Clausura, l’attaccante italo-venezuelano sa che è il momento opportuno per continuare a fare bene il suo lavoro. Nell’ultimo turno di campionato il suo Deportivo Táchira è stato battuto per 3-1 sul campo del Portuguesa, ma guarda caso, la rete giallonera è arrivata grazie al calciatore di origine siciliana.

“E’ sempre importante fare gol, anche se non è servito per portare a casa l’intera posta in palio” ha dichiarato l’italo-venezuelano.

In questo rush finale, i gialloneri dovranno sfidare formazioni del calibro di Mineros, Deportivo La Guaira e Caracas. Questo fine settimana il carrusel aurinegro giocherà a Puerto Ordaz contro un Mineros che naviga in cattive acque, ma l’ariete di origine italica sa che non c’è da fidarsi. “Sappiamo che avremmo tre gare importanti in meno di sette giorni. Ma sappiamo pure che dobbiamo fare bene il nostro lavoro per portare a casa i punti. Le ultime giornate sono sempre difficili, tutte le squadre iniziano a fare calcoli, noi abbiamo l’obbligo di fare punti per essere tra le migliori otto.”

Oltre alla gara di Puerto Ordaz, la 15esima giornata ha in programma gare interessanti come Zamora-Carabobo e Caracas-Deportivo Lara.

La squadra allenata dal tecnico italo-venezuelano Francesco Stifano ospiterà la capolista Carabobo. I bianconeri di Barinas hanno l’obbligo di vincere se non vogliono restare fuori dalla zona octagonal. Ricordiamoci che i campioni del Torneo Apertura 2016 hanno perso le ultme due gare di campionato, mentre i granata vivono un momento magico giacché non perdono da 11 giornate.

Il Caracas di Antonio Franco sfiderà il Deportivo Lara sul manto erboso del Cocodriolos Sport Park. La squadra allenata dal tecnico di origine abruzzese vuole dimostrare che il 5-1 ottenuto la scorsa settimana contro l’Estudiantes non è frutto della casualità. Mentre la formazione barquisimetana cerca di allontanarsi dalla zona calda della classifica.

La gara Trujillanos-Petare è stata rinviata su richiesta della squadra andina. Ricordiamo che il pullman che trasportava i guerreros della montaña ha subito un assalto di malviventi mentre rietrava dalla trasferta di Maturín. Dopo questo inconveniente la squadra è rimasta senza gli attrezzi necessari per poter affrontare la gara.

Il programma di questo turno di campionato si completerà con le gare: Aragua-Estudiantes de Mérida, Atlético Venezuela-Monagas, Deportivo La Guaira-JBL Zulia, Llaneros-Estudiantes de Caracas, Ureña-Portuguesa e Zulia-Deportivo Anzoétegui.

Fioravante De Simone

Ultima ora

17:05Carnevale:de Magistris a Scampia,qui forza e grande riscatto

(ANSA) - NAPOLI, 26 FEB - "Un carnevale straordinario che cresce ogni anno e che è la dimostrazione che questo territorio è vivo, che è in grado di aggregare associazioni e comitati che vengono da ogni parte della regione". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che stamattina ha partecipato al Carnevale del Gridal di Scampia. "É la dimostrazione che talento, creatività, energia vulcanica e fantasia rappresentano la forza dei nostri territori e che c'è grande voglia di riscatto - spiega - Da quando sono sindaco ogni anno sono qui ed ogni anno questo carnevale, questo evento, di grande energia vitale, è sempre più bello. C'è sempre più cultura, fantasia e profondità di messaggio. Oggi a Scampia ci sono tutti i quartieri di Napoli. Ho sempre sostenuto che nei luoghi di maggiore sofferenza c'è la centralità umana e Scampia da sempre lo dimostra ancora una volta".

17:04Ragazzina accoltellata a Genova, grave in ospedale

(ANSA) - GENOVA, 26 FEB - Una ragazzina è stata accoltellata per strada a Teglia, nel quartiere di Rivarolo a Genova, ed è ora ricoverata all'ospedale pediatrico Gaslini con una ferita all'addome. La squadra mobile di Genova sta cercando di ricostruire l'accaduto. Al vaglio degli investigatori c'è al momento solo la testimonianza del padre, di origini ecuadoriane, secondo il quale la figlia è stata colpita con un coltello da un uomo con il quale lui stava discutendo.

16:59Calcio: caviglia ko, Bernardeschi salta Fiorentina-Torino

(ANSA) - FIRENZE, 26 FEB - Federico Bernardeschi salterà la gara di domani contro il Torino per un problema alla caviglia sinistra. A renderlo noto la Fiorentina con un report medico sull'attaccante alle prese con un dolore persistente a causa di un trauma contusivo-distorsivo rimediato durante la partita con l'Udinese il 12 febbraio scorso. ''Nelle ultime gare il giocatore ha potuto rendersi disponibile anche grazie ad infiltrazioni locali che però - fa sapere lo staff medico - non possono essere ulteriormente proseguite per la presenza di una sofferenza edematosa ossea significativa''. Bernardeschi seguirà un programma di cure specifiche per rendersi disponibile per la prossima trasferta con l'Atalanta.

16:46Calcio: striscione tifosi Palermo, ‘è tutto un carnevale’

(ANSA) - PALERMO, 26 FEB - Ironia dei tifosi palermitani della curva nord che sono in sciopero da tre partite di campionato. Questa volta hanno piazzato uno striscione fuori dal Renzo Barbera con la scritta "E' tutto un carnevale" e con un pupazzo che ha la faccia del presidente Maurizio Zamparini vestito da giullare con dollari ed euro che gli escono dalle tasche. Il Palermo, dopo il pareggio di oggi con la Sampdoria (1-1, gol di Nestorovski su rigore e pareggio al '90 di Quagliarella), è sempre più vicino alla retrocessione mentre il patron cerca acquirenti all'estero. (ANSA).

16:45Gb: ‘rischio terrorismo più alto dagli anni dell’Ira’

(ANSA) - LONDRA, 26 FEB - La Gran Bretagna deve fronteggiare un rischio terrorismo che "è il più alto dagli anni Settanta", gli anni bui dell'Ira. E' l'allarme lanciato sul Sunday Telegraph da Max Hill, il nuovo 'zar' dell'antiterrorismo di Londra che guida l'autorità di controllo sulla legislazione del governo in materia di sicurezza. E il pericolo maggiore arriva dai membri dell'Isis, pronti a prendere di mira le città del Regno Unito e a compiere "attacchi indiscriminati sui civili", su una scala simile a quella perpetrata dall'Ira 40 anni fa. D'accordo con Hill si è detta il ministro degli Interni, Amber Rudd, che in una intervista ad Itv ha sottolineanto come la sicurezza dei britannici sia la "maggiore priorità" del governo.

16:36Calcio: Juve prepara la Coppa Italia, allenamento a Vinovo

(ANSA) - TORINO, 26 FEB - Domenica di lavoro per la Juventus, che a Vinovo ha iniziato a preparare la sfida di Coppa Italia col Napoli. Agli ordini di Allegri i giocatori più impegnati ieri sera hanno svolto una seduta defaticante, in campo il resto del gruppo. Martedì sera allo Stadium potrebbe esserci qualche cambio nell'indici titolare. Buffon è pronto a riprendersi il posto tra i pali, così come Khedira in mezzo al campo e Dybala in attacco.

16:32Sci: combinata cdm, Brignone 2/a a Crans Montana

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Ancora un podio per l'Italia nella coppa del mondo di sci. Federica Brignone è seconda nella combinata di Crans Montana alle spalle dell'americana Mikaela Shiffrin. Terzo posto per Ilka Stuhec, che vince la coppa di specialità. Sofia Goggia, in testa dopo la manche di Superg, ha chiuso all'ottavo posto dopo lo slalom. Nona Marta Bassino.

Archivio Ultima ora