L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”

Pubblicato il 23 settembre 2016 da redazione

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”  (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare” (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

CARACAS – Se dici Pérez Greco non può fare altro che vederlo con una maglia giallonera, colori che sono tatuati sulla sua pelle. Dal suo ritorno con la maglia del Deportivo Táchira non ha fatto altro che sfornare assist e segnare gol importanti. Quando mancano cinque giornate alla fine del Torneo Clausura, l’attaccante italo-venezuelano sa che è il momento opportuno per continuare a fare bene il suo lavoro. Nell’ultimo turno di campionato il suo Deportivo Táchira è stato battuto per 3-1 sul campo del Portuguesa, ma guarda caso, la rete giallonera è arrivata grazie al calciatore di origine siciliana.

“E’ sempre importante fare gol, anche se non è servito per portare a casa l’intera posta in palio” ha dichiarato l’italo-venezuelano.

In questo rush finale, i gialloneri dovranno sfidare formazioni del calibro di Mineros, Deportivo La Guaira e Caracas. Questo fine settimana il carrusel aurinegro giocherà a Puerto Ordaz contro un Mineros che naviga in cattive acque, ma l’ariete di origine italica sa che non c’è da fidarsi. “Sappiamo che avremmo tre gare importanti in meno di sette giorni. Ma sappiamo pure che dobbiamo fare bene il nostro lavoro per portare a casa i punti. Le ultime giornate sono sempre difficili, tutte le squadre iniziano a fare calcoli, noi abbiamo l’obbligo di fare punti per essere tra le migliori otto.”

Oltre alla gara di Puerto Ordaz, la 15esima giornata ha in programma gare interessanti come Zamora-Carabobo e Caracas-Deportivo Lara.

La squadra allenata dal tecnico italo-venezuelano Francesco Stifano ospiterà la capolista Carabobo. I bianconeri di Barinas hanno l’obbligo di vincere se non vogliono restare fuori dalla zona octagonal. Ricordiamoci che i campioni del Torneo Apertura 2016 hanno perso le ultme due gare di campionato, mentre i granata vivono un momento magico giacché non perdono da 11 giornate.

Il Caracas di Antonio Franco sfiderà il Deportivo Lara sul manto erboso del Cocodriolos Sport Park. La squadra allenata dal tecnico di origine abruzzese vuole dimostrare che il 5-1 ottenuto la scorsa settimana contro l’Estudiantes non è frutto della casualità. Mentre la formazione barquisimetana cerca di allontanarsi dalla zona calda della classifica.

La gara Trujillanos-Petare è stata rinviata su richiesta della squadra andina. Ricordiamo che il pullman che trasportava i guerreros della montaña ha subito un assalto di malviventi mentre rietrava dalla trasferta di Maturín. Dopo questo inconveniente la squadra è rimasta senza gli attrezzi necessari per poter affrontare la gara.

Il programma di questo turno di campionato si completerà con le gare: Aragua-Estudiantes de Mérida, Atlético Venezuela-Monagas, Deportivo La Guaira-JBL Zulia, Llaneros-Estudiantes de Caracas, Ureña-Portuguesa e Zulia-Deportivo Anzoétegui.

Fioravante De Simone

Ultima ora

14:14Alluvione Sardegna: Delrio, completare tutte le opere

(ANSA) - OLBIA, 18 NOV - "Il modo migliore per onorare il grave lutto che ha colpito la Sardegna è quello di completare tutte le opere". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, oggi a Olbia per partecipare all'inaugurazione della caserma della Guardia di Finanza, nel giorno del quarto anniversario dell'alluvione del 18 novembre 2013 che provocò 19 vittime in Sardegna. "Entro l'anno saremo in grado di dare risposte concrete per la risoluzione del ponte di Monte Pino", ha risposto il ministro ai giornalisti sul blocco dei lavori della strada fra Olbia e Tempio Pausania, crollata a causa dell'alluvione e dove persero la vita tre persone. Un blocco sul quale vuole vedere chiaro anche la Procura di Tempio che ha aperto un fascicolo a riguardo. "La questione di Monte Pino è molto complessa - ha spiegato Delrio - ha subito diverse vicende, ricorsi. Adesso dovrebbe essere veramente agli sgoccioli". "Ho un impegno molto forte a risolvere entro la fine dell'anno questo problema, mi hanno garantito gli uffici che dovremmo essere vicini a una soluzione", ha concluso il ministro. (ANSA).

14:11Calcio: Genoa, Ballardini ‘Lapadula sta meglio e si impegna’

(ANSA) - GENOVA, 18 NOV - La sfida con il Crotone per il Genoa sarà un vero e proprio scontro diretto in chiave salvezza, forse il più impegnativo contro una squadra che ha il doppio dei punti del Grifone. "Sarà una sfida difficilissima ma anche molto intrigante perché giochiamo contro una squadra che sa benissimo quel che deve fare. In casa loro mettono in difficoltà tutti. Hanno la classifica e i punti che meritano". "Formazione? Ho le idee chiarissime ma qualche dubbio è giusto averlo ancora. Modulo? Non conta, è importante la disponibilità di ognuno, mettersi a disposizione dei compagni ed essere compatti". L'attesa però è per elementi come Lapadula e Bertolacci che fino ad ora non hanno convinto. "Lapadula sta meglio ma come sapete agli attaccanti basta poco per cambiare la stagione e lui vedo che in allenamento ce la mette tutta per provare a cambiare un momento non favorevole. Bertolacci ha delle qualità importanti e per me può essere un punto di riferimento ma tutti, non solo lui, devono metterci calore e passione".

14:08Calcio: Genoa, Ballardini “bisogna che ci diamo una scossa”

(ANSA) - GENOVA, 18 NOV - "Tutti noi bisogna che ci diamo una scossa perché così non va bene. Vedo grande impegno e voglia". Alla vigilia del'esordio sulla panchina del Genoa nella difficile trasferta di Crotone, Davide Ballardini ha le idee molto chiare. "Vedo grande impegno e grande voglia di tirarsi fuori da questa situazione - ha spiegato il neo tecnico -. Tutti noi dobbiamo metterci quella sana rabbia, quel desiderio e quella voglia forte di uscire da questa situazione. Serve compattezza e chiarezza nelle due fasi di gioco. Questa con il Crotone è una gara da fare bene. Prima con la testa e con il cuore poi con le nostre qualità tecniche e fisiche, e non ci sono dubbi che ci sono, ma fino ad oggi le qualità non sono servite a molto. Prima quindi cuore e testa".

14:04Da assassino a pittore, il riscatto sociale del barese Rizzo

(ANSA) - BARI, 18 NOV - Da assassino a pittore. E' una storia di riscatto sociale quella di Davide Francesco Rizzo, pregiudicato barese di 36 anni, che dal 2010 sta scontando in carcere una condanna per duplice omicidio e che ha trovato nella pittura la sua nuova dimensione di vita. Suo figlio era appena nato quando, dopo quasi tre anni di latitanza, si costituì e trascorse alcuni mesi al regime del 41 bis, il carcere duro. I giudici baresi esclusero poi che fosse un mafioso, pur condannandolo a 17 anni di reclusione per aver ucciso, nel febbraio 2004, due presunti affiliati al clan Strisciuglio di Bari,in quella che fu ribattezzata dalle cronache giudiziarie la strage di San Girolamo. Rizzo, di origini siciliane, si è trasferito in Puglia da bambino con la famiglia e a Bari si è diplomato all'istituto d'arte. Poi gli "errori", che lo hanno portato in cella diverse volte. Nel carcere di Sassari, dove lavora allo smistamento pacchi, dedica il suo tempo libero a dipingere. I suoi quadri sono anche esposti e venduti in beneficenza.

14:00Libano: Hariri giunto a Eliseo, stretta di mano con Macron

(ANSA) - PARIGI, 18 NOV - Saad Hariri è giunto all'Eliseo a Parigi per incontrare il presidente francese Emmanuel Macron. Nel cortile del palazzo in Rue du Faubourg Saint-Honoré, il premier dimissionario del Libano è stato ricevuto da Macron, con gli onori della Guardia Repubblicana, riservata a presidenti e primi ministri in visita a Parigi. I due si sono stretti la mano e hanno posato dinanzi ai fotografi poi sono entrati all'interno del palazzo. Secondo il programma ufficiale, all'incontro tra Hariri e Macron, seguirà una colazione con Macron, Hariri, e i suoi famigliari.

13:59Argentina: anche la Nasa collabora a ricerche sottomarino

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Si intensificano le ricerche del sottomarino militare argentino sparito nell'Atlantico con 44 uomini a bordo da oltre due giorni. Alle operazioni, scrive la Bbc, si è unito in queste ora anche un aereo della Nasa, mentre la Gran Bretagna e altri paesi nell'area hanno offerto la loro collaborazione. "Non siamo ancora riusciti a individuare né a comunicare con il sottomarino", ha dichiarato in una conferenza stampa il portavoce della Marina Enrique Balbi ammettendo che le "ricerche finora sono molto difficili nonostante il gran numero di imbarcazioni coinvolte" anche a cause del forte vento e delle onde.

13:53Sfregiata con acido: Notaro nominata Cavaliere Repubblica

(ANSA) - BOLOGNA, 18 NOV - C'è anche Gessica Notaro, la giovane riminese aggredita e sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato, lo scorso gennaio, tra i destinatari delle 30 onorificenze al merito conferite dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella. La ragazza è stata insignita come Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana "per il coraggio e la determinazione con cui offre la propria testimonianza di vittima e il suo impegno nell'ambito della sensibilizzazione sul tema del contrasto alle violenze di genere". Notaro, è stata aggredita dall'ex compagno, Eddy Tavares, lo scorso 10 gennaio: per quell'atto, compiuto con dell'acido lanciato in faccia alla ragazza, il 29enne di Capoverde è stato condannato dai giudici riminesi, a 10 anni di reclusione. Altri 8 anni di reclusione gli sono stati comminati, invece, per atti persecutori nei confronti dell'ex fidanzata.(ANSA).

Archivio Ultima ora