L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare” (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)
L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”  (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)
L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare” (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

CARACAS – Se dici Pérez Greco non può fare altro che vederlo con una maglia giallonera, colori che sono tatuati sulla sua pelle. Dal suo ritorno con la maglia del Deportivo Táchira non ha fatto altro che sfornare assist e segnare gol importanti. Quando mancano cinque giornate alla fine del Torneo Clausura, l’attaccante italo-venezuelano sa che è il momento opportuno per continuare a fare bene il suo lavoro. Nell’ultimo turno di campionato il suo Deportivo Táchira è stato battuto per 3-1 sul campo del Portuguesa, ma guarda caso, la rete giallonera è arrivata grazie al calciatore di origine siciliana.

“E’ sempre importante fare gol, anche se non è servito per portare a casa l’intera posta in palio” ha dichiarato l’italo-venezuelano.

In questo rush finale, i gialloneri dovranno sfidare formazioni del calibro di Mineros, Deportivo La Guaira e Caracas. Questo fine settimana il carrusel aurinegro giocherà a Puerto Ordaz contro un Mineros che naviga in cattive acque, ma l’ariete di origine italica sa che non c’è da fidarsi. “Sappiamo che avremmo tre gare importanti in meno di sette giorni. Ma sappiamo pure che dobbiamo fare bene il nostro lavoro per portare a casa i punti. Le ultime giornate sono sempre difficili, tutte le squadre iniziano a fare calcoli, noi abbiamo l’obbligo di fare punti per essere tra le migliori otto.”

Oltre alla gara di Puerto Ordaz, la 15esima giornata ha in programma gare interessanti come Zamora-Carabobo e Caracas-Deportivo Lara.

La squadra allenata dal tecnico italo-venezuelano Francesco Stifano ospiterà la capolista Carabobo. I bianconeri di Barinas hanno l’obbligo di vincere se non vogliono restare fuori dalla zona octagonal. Ricordiamoci che i campioni del Torneo Apertura 2016 hanno perso le ultme due gare di campionato, mentre i granata vivono un momento magico giacché non perdono da 11 giornate.

Il Caracas di Antonio Franco sfiderà il Deportivo Lara sul manto erboso del Cocodriolos Sport Park. La squadra allenata dal tecnico di origine abruzzese vuole dimostrare che il 5-1 ottenuto la scorsa settimana contro l’Estudiantes non è frutto della casualità. Mentre la formazione barquisimetana cerca di allontanarsi dalla zona calda della classifica.

La gara Trujillanos-Petare è stata rinviata su richiesta della squadra andina. Ricordiamo che il pullman che trasportava i guerreros della montaña ha subito un assalto di malviventi mentre rietrava dalla trasferta di Maturín. Dopo questo inconveniente la squadra è rimasta senza gli attrezzi necessari per poter affrontare la gara.

Il programma di questo turno di campionato si completerà con le gare: Aragua-Estudiantes de Mérida, Atlético Venezuela-Monagas, Deportivo La Guaira-JBL Zulia, Llaneros-Estudiantes de Caracas, Ureña-Portuguesa e Zulia-Deportivo Anzoétegui.

Fioravante De Simone

Condividi: