L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”

Pubblicato il 23 settembre 2016 da redazione

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare”  (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

L’italo-venezuelano Pérez Greco: “Contro il Mineros vietato sbagliare” (Foto Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

CARACAS – Se dici Pérez Greco non può fare altro che vederlo con una maglia giallonera, colori che sono tatuati sulla sua pelle. Dal suo ritorno con la maglia del Deportivo Táchira non ha fatto altro che sfornare assist e segnare gol importanti. Quando mancano cinque giornate alla fine del Torneo Clausura, l’attaccante italo-venezuelano sa che è il momento opportuno per continuare a fare bene il suo lavoro. Nell’ultimo turno di campionato il suo Deportivo Táchira è stato battuto per 3-1 sul campo del Portuguesa, ma guarda caso, la rete giallonera è arrivata grazie al calciatore di origine siciliana.

“E’ sempre importante fare gol, anche se non è servito per portare a casa l’intera posta in palio” ha dichiarato l’italo-venezuelano.

In questo rush finale, i gialloneri dovranno sfidare formazioni del calibro di Mineros, Deportivo La Guaira e Caracas. Questo fine settimana il carrusel aurinegro giocherà a Puerto Ordaz contro un Mineros che naviga in cattive acque, ma l’ariete di origine italica sa che non c’è da fidarsi. “Sappiamo che avremmo tre gare importanti in meno di sette giorni. Ma sappiamo pure che dobbiamo fare bene il nostro lavoro per portare a casa i punti. Le ultime giornate sono sempre difficili, tutte le squadre iniziano a fare calcoli, noi abbiamo l’obbligo di fare punti per essere tra le migliori otto.”

Oltre alla gara di Puerto Ordaz, la 15esima giornata ha in programma gare interessanti come Zamora-Carabobo e Caracas-Deportivo Lara.

La squadra allenata dal tecnico italo-venezuelano Francesco Stifano ospiterà la capolista Carabobo. I bianconeri di Barinas hanno l’obbligo di vincere se non vogliono restare fuori dalla zona octagonal. Ricordiamoci che i campioni del Torneo Apertura 2016 hanno perso le ultme due gare di campionato, mentre i granata vivono un momento magico giacché non perdono da 11 giornate.

Il Caracas di Antonio Franco sfiderà il Deportivo Lara sul manto erboso del Cocodriolos Sport Park. La squadra allenata dal tecnico di origine abruzzese vuole dimostrare che il 5-1 ottenuto la scorsa settimana contro l’Estudiantes non è frutto della casualità. Mentre la formazione barquisimetana cerca di allontanarsi dalla zona calda della classifica.

La gara Trujillanos-Petare è stata rinviata su richiesta della squadra andina. Ricordiamo che il pullman che trasportava i guerreros della montaña ha subito un assalto di malviventi mentre rietrava dalla trasferta di Maturín. Dopo questo inconveniente la squadra è rimasta senza gli attrezzi necessari per poter affrontare la gara.

Il programma di questo turno di campionato si completerà con le gare: Aragua-Estudiantes de Mérida, Atlético Venezuela-Monagas, Deportivo La Guaira-JBL Zulia, Llaneros-Estudiantes de Caracas, Ureña-Portuguesa e Zulia-Deportivo Anzoétegui.

Fioravante De Simone

Ultima ora

15:58Moto: Pedrosa svetta nelle seconde libere, Rossi 20mo tempo

(ANSA) - ROMA, 22 SET - C'è Dani Pedrosa in testa alle seconde prove libere - su pista bagnata - in vista del gp di Aragon, in programma domenica. Il pilota Honda (1:59.858) ha preceduto la Ducati di Jorge Lorenzo (+0.214), Johnny Zarco (+0.462) e Marc Marquez (+0.601). Il leader del Mondiale, Andrea Dovizioso, è ottavo con un ritardo di 1.104. Valentino Rossi dopo il 18mo tempo nella prima sessione di prove della mattinata, 'tiene' anche se le sue condizioni fisiche non lo collocano al di sotto del 20mo tempo. Il 'Dottore' ha mostrato una buona tenuta, risultando per buona parte della sessione tra i migliori, prima di cedere per gli ovvii motivi di tenuta, scivolando nella retrovie. Le terze libere sono in programma per domattina, con le qualifiche che si dovrebbero correre in condizioni di asciutto.

15:54Calcio: Snai, Juve strafavorita, blitz Toro vale 7,75

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Juve superfavorita nel derby della Mole, in programma domani sera all'Allianz Stadium. Nonostante il Torino sia ancora imbattuto, con tre vittorie e due pareggi, il pronostico della Snai è nettamente bianconero: il segno 1 non supera 1,40, il 2 vale 7,75, alto anche il pareggio a 4,75. Tutte favorite le altre grandi: a bassa quota Napoli e Roma, in campo domani pomeriggio contro Spal e Udinese. La macchina da gol di Sarri cerca a Ferrara l'11mo successo consecutivo a cavallo tra due campionati: il 2 su Snai è a 1,22, l'impresa della Spal è data a 14. Situazione analoga per la Roma che ospita l'Udinese: l'1 è offerto a 1,25, il blitz friulano viaggia a 11, il pari si attesta a 6,00. Domenica, l'Inter se la vede a San Siro con il Genoa. Alcuni impacci recenti della squadra di Spalletti non impediscono ai quotisti di tracciare un pronostico schiacciato sull'1, a 1,27, con il Genoa a 12. Più in equilibrio Sampdoria-Milan, con il successo rossonero a 2,00 e l'1 dei padroni di casa, ancora imbattuti, a 3,50.

15:48Calcio: Zidane rassicura Real, “Nulla è perduto”

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Prima avevo un fiore, ora sembra sfiorito ma questo è il calcio e io penso di avere ancora un fiore in mano". L'avvio incerto del Real in campionato (8/o in classifica e staccato di 7 punti dal leader Barcellona dopo 5 turni) non spaventa Zinedine Zidane, pur conscio del momento delicato che sta vivendo la sua squadra. "Sono in questo club e mi piace esserci -dice in conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro l'Alaves, dove incrocerà il figlio Enzo- non sto pensando alla maledizione di questo periodo o al cattivo momento attraversato dalla squadra, fa parte del calcio. La cosa buona è che abbiamo già una partita domani, poi Champions martedì e un altro incontro nel fine settimana. Siamo fortunati ad essere in grado di cambiare rapidamente il momento-no". Il tecnico del Real non cerca alibi nè lo preoccupano i 7 punti in meno del Barcellona: "Se avessi io 7 punti di vantaggio non direi che la Liga è già segnata, puoi avere fino a 10 o 15 punti di ritardo, visto che mancano ancora 33 partite.

15:47C.sinistra: Pisapia, via personalismi e netta discontinuità

(ANSA) - IMOLA, 22 SET - "La costruzione di un nuovo centrosinistra - un progetto al quale sto lavorando con molti altri e che continuerò a perseguire nonostante le tante difficoltà - necessita del contributo di tutti, impone il superamento di steccati e personalismi, sollecita una netta discontinuità delle politiche di questi anni". Lo scrive su Facebook Giuliano Pisapia, che pubblica la lettera inviata a "Striscia rossa", nuova pubblicazione online promossa da un gruppo di giornalisti de "L'Unità". "Vogliamo dare al Paese - sottolinea Pisapia - prostrato da una lunga e drammatica crisi economica e sociale, una nuova speranza nel futuro. La rabbia, la paura, la disperazione dei giovani, dei disoccupati, delle famiglie colpite dalla bufera di quest'ultimo decennio rischia di alimentare una destra e un populismo rancorosi, xenofobi, prevaricatori".

15:45Ue: Gentiloni, dialogo tra istituzioni culturali è vitale

(ANSA) - TRIESTE, 22 SET - Il lavoro delle istituzioni culturali è uno snodo chiave per lo sviluppo del cammino europeo. E' questo in sintesi il messaggio inviato oggi dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni alla IV assemblea nazionale Associazione istituzioni culturali italiane (Aici), in corso a Trieste. "Questo appuntamento annuale - si legge nel messaggio - è un importante momento di confronto tra istituzioni che custodiscono un patrimonio inestimabile di storia e conoscenza, una ricchezza che è parte essenziale della nostra identità". E' fondamentale, scrive il premier, "proseguire il dialogo costruttivo tra Fondazioni, Istituti di cultura e settore pubblico che in questi anni ha consentito di mettere in comune idee e esperienze grazie all'impegno di tanti protagonisti del settore e al prezioso contributo del Ministero dei beni culturali".

15:44Calcio:Miha “Stadium buona acustica,arbitri sentano insulti”

(ANSA) - TORINO, 22 SET - "Domani spero di non arrabbiarmi nel derby, visto che c'è la Var per le situazioni dubbie, e spero che ogni tanto lo usino anche per noi". Così il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic, che non ha dimenticato gli insulti dell'anno scorso da una parte della tifoseria bianconera: "Allo Juventus Stadium - ha detto nella conferenza stampa di vigilia - c'è un'acustica molto buona e se ripetono 'serbo di m...' spero lo senta anche il quarto uomo. Non è offesa solo per me, ma per tutto un popolo".

15:40M5S, altissima partecipazione a primarie, respinti hacker

(ANSA) - RIMINI, 22 SET - "La partecipazione" alle primarie online su Rousseau "è stata tra le migliori di sempre". Lo sottolinea il M5S in un post sul blog di Beppe Grillo dopo la chiusura della votazione. "La nostra casa era difesa come una fortezza", sottolinea il blog raccontando di aver "notato tentativi di attacchi" hacker che, però "sono stati respinti". Le tracce di tali attacchi "saranno identificate dalla nostre telecamere di sicurezza virtuali" e saranno "prontamente girate alla polizia postale", spiega ancora il M5S. "La notizia è che tutti hanno avuto la possibilità di candidarsi (e nessuno è stato spinto a farlo per costruire competizioni farlocche) e tutti hanno avuto la possibilità di votare. La notizia è che non c'erano correnti che si confrontavano, ma persone che si proponevano", scrive ancora Grillo sottolineando come, in queste ore, i media "si sono messi a giudicare e denigrare, mossi unicamente da fini politici e senza la cultura di base minima per capire quello che abbiamo realizzato".

Archivio Ultima ora