Allarme Congresso Usa, spettro hacker russi sul voto

Pubblicato il 23 settembre 2016 da ansa

U.S. President Barack Obama (R) chats with Russia's President Vladimir Putin prior to a working session at the Group of 20 (G20) leaders summit in the Mediterranean resort city of Antalya, Turkey, November 16, 2015. REUTERS/Kayhan Ozer/Pool  - RTS7COV

U.S. President Barack Obama (R) chats with Russia’s President Vladimir Putin prior to a working session at the Group of 20 (G20) leaders summit in the Mediterranean resort city of Antalya, Turkey, November 16, 2015. REUTERS/Kayhan Ozer/Pool – RTS7COV

NEW YORK. – Lo spettro del Cremlino torna ad aleggiare sulle elezioni presidenziali americane, mentre gli Usa sono sotto shock per il maxi attacco a Yahoo!. Attacco con cui pirati informatici hanno ‘rubato’ dati sensibili a oltre mezzo miliardo di persone: password, email, numeri di telefono e di carte di credito. Si tratta solo l’ultimo clamoroso episodio di un’offensiva che da tempo sta investendo le imprese e la politica statunitensi. E il sospetto sempre più forte è che dietro a tutto ciò ci siano proprio degli hacker russi guidati dal governo di Vladimir Putin.

Lo pensano gli investigatori, non lo nascondono i vertici dell’intelligence (a partire dal numero uno James Clapper) e ora arriva anche l’allarme dal Congresso: Mosca sta cercando in tutti i modi di influenzare il voto per la Casa Bianca. Ad affermarlo la senatrice Dianne Feinstein e il deputato Adam Schiff, che come membri di spicco della Commissione parlamentare sui servizi hanno accesso a informazioni ‘top secret’.

La Russia, denunciano con una dichiarazione congiunta, “sta compiendo sforzi seri e concreti per influenzare le elezioni”. In particolare, spiegano alla luce dei briefing avuti dagli 007, quello che i russi stanno cercando di fare “è seminare dubbi sulla sicurezza delle nostre elezioni per influenzarne i risultati”. “E crediamo – proseguono Feinstein e Shiff – che l’ordine dato ai servizi segreti russi di condurre queste azioni arrivi dai massimi livelli del governo di Mosca”.

Che Vladimir Putin abbia un ruolo di primo piano nei cyber-attacchi è dunque più che una supposizione. Del resto lo stesso capo dell’Fbi, James Comey, così come il collega Clapper, non ha nascosto nelle scorse settimane come gran parte delle indagini si concentrino proprio su azioni di cyber-attacco ‘sponsorizzate’ da governi stranieri, nello specifico quello di Masca.

Quest’ultimo sarebbe anche dietro al ‘furto’ di email di alcuni responsabili del partito democratico e della campagna di Hillary Clinton. E probabilmente anche dietro al clamoroso episodio del passaporto ‘clonato’ della first lady Michelle Obama. Tutti episodi su cui Fbi e servizi stanno ancora indagando.

Ma sono in molti a pensare che il Cremlino abbia tutto l’interesse a favorire il candidato repubblicano Donald Trump, le cui dichiarazioni nel corso dei mesi sono tutte di stima nei confronti del leader del Cremlino, grande rivale di Barack Obama.

Fu l’ex numero uno della Cia, Michael Morell, a dire poche settimane fa che Donald Trump è “un agente inconsapevole di Putin”. Del resto – sottolineano ancora Feinstein e Schiff – la Russia ha una lunga tradizione di sforzi per influenzare le elezioni nei Paesi esteri. E visto il clima da guerra fredda che ha caratterizzato l’ultima fase dei rapporti tra Putin e Obama non stupisce affatto l’interesse di Mosca per il futuro della Casa Bianca.

(di Ugo Caltagirone/ANSA)

Ultima ora

15:37Inchiesta Kiev su morte osservatore Osce

(ANSA) - KIEV, 24 APR - L'Ucraina ha lanciato un'inchiesta sulla morte di un paramedico americano membro della missione Osce nel Donbass: lo riporta la procura generale ucraina, secondo cui l'evento sarà trattato come "atto terroristico". Un veicolo della missione di monitoraggio dell'Osce in Ucraina è saltato ieri su una mina uccidendo un osservatore e ferendone altri due. L'esplosione è avvenuta nella zona della regione di Lugansk in mano ai separatisti filorussi, vicino alla cittadina di Prishib. I due feriti sono un tedesco e un ceco. Il Dipartimento di Stato Usa ha espresso le sue condoglianze ai familiari e agli amici della vittima. Anche il ministro degli Esteri Angelino Alfano si è detto ieri "profondamente addolorato" da quanto avvenuto. "L'Ue si aspetta che la morte dell'osservatore Osce nel sud-est ucraino "sia investigata in modo esauriente", è stato il commento dell'alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini.

15:31Incidenti montagna: precipita in crepaccio,morto in Val Susa

(ANSA) - TORINO, 24 APR - Un escursionista di 46 anni è morto sul Rocciamelone, in Valle di Susa, dopo essere precipitato in un crepaccio per circa 400 metri. L'incidente è avvenuto, per cause che sono in corso di accertamento, a circa 3 mila metri di quota nel territorio del comune di Mompantero. Le ricerche di soccorso alpino e vigili del fuoco sono scattate questa mattina all'alba, dopo che ieri sera l'uomo non ha fatto ritorno a casa, e si sono concluse da poco con il ritrovamento del cadavere. Sono in corso le operazioni per il suo recupero.(ANSA).

15:28Ucciso con coltellata: prende corpo ipotesi gesto suicida

(ANSA) - UDINE, 24 APR - Prende sempre più corpo l'ipotesi di un gesto di autolesionismo finito in tragedia per risolvere il giallo del cittadino ghanese di 33 anni, Kwasi Agyemang, trovato senza vita ieri mattina sull'ingresso del proprio appartamento in pieno centro a Udine, che condivideva con un connazionale. I dubbi degli investigatori potranno essere sciolti solo all'esito dell'autopsia, che la Procura di Udine disporrà nei prossimi giorni. Il sostituto procuratore Luca Olivotto conferirà incarico al medico legale nella giornata di mercoledì. Dalle prime testimonianze raccolte da familiari e amici della vittima, sarebbe cominciato a emergere un movente astrattamente idoneo a spiegare un gesto di autolesionismo. L'abitazione è stata posta sotto sequestro in attesa di ulteriori accertamenti. (ANSA).

15:25Calcio: Premio Bearzot, mercoledì il vincitore

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Si terrà mercoledì 26 aprile alle 15 in Federcalcio la presentazione della 7/a edizione del Premio 'Enzo Bearzot', promosso dall'Unione Sportiva Acli col patrocinio della Figc. A assegnare il premio, che ogni anno va a un allenatore distintosi anche per le sue qualità morali e umane, sarà nella tarda mattinata di mercoledì una giuria presieduta dal n.1 della Federcalcio Carlo Tavecchio, oltre che dall'ex presidente Figc, Giancarlo Abete, e dell'Us Acli, Marco Galdiolo, in qualità di presidenti onorari, e composta da alcuni giornalisti tra cui Enrico Varriale (Rai Sport-coordinatore del premio), Alberto Cerruti (Gazzetta dello Sport), Bruno Pizzul (Rai),Piercarlo Presutti (Ansa),Gabriele Romagnoli (Rai Sport). Nell'albo d'oro del premio figurano Cesare Prandelli, Walter Mazzarri, Vincenzo Montella, Carlo Ancelotti, Massimiliano Allegri e Claudio Ranieri, vincitore dell'ultima edizione dopo l'impresa della Premier League vinta col Leicester. La consegna del Premio al Salone d'Onore del Coni a Roma martedì 30/5.

15:21Corea Nord: dip. Stato non commenta arresto cittadino Usa

(ANSA) - WASHINGTON, 24 APR - Citando "preoccupazioni legate alla privacy", il dipartimento di Stato Usa non ha commentato l'arresto a Pyongyang di Kim Sang-duk, conosciuto anche come Tony Kim, un professore americano di origine coreana, prima della partenza dall'aeroporto della capitale. Generalmente le autorità Usa lavorano con l'ambasciata svedese a Pyongyang quando sono fermati cittadini americani. Le autorità nordcoreane non hanno rivelato il motivo dell'arresto del docente ma, secondo quanto riferito alla Bbc dall'University of Science and Technology (Pust), dove insegnava, "non e' in alcun modo connesso" con l'ateneo. Kim, sempre secondo l'università, era coinvolto in alcune attività esterne al Pust, tra cui aiutare un orfanotrofio. Si tratta del terzo cittadino Usa detenuto nella Corea del Nord per cause sconosciute. Per Trump è il primo caso di crisi di un "ostaggio" con la Corea del Nord.

15:21Manovra: via libera Quirinale, Mattarella ha firmato

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Il presidente della repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con la manovra di correzione dei conti. Ora può essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

15:20Russia-Ue: Lavrov, impegnati in rilancio piena cooperazione

(ANSA) - MOSCA, 24 APR - "Noi siamo ancora impegnati nella ripresa della cooperazione piena con l'Unione europea, il nostro più grande partner commerciale ed economico, e con paesi che con i quali abbiamo molto in comune in termini di storia, cultura e valori": lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov incontrando a Mosca l'alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini. Russia e Unione europea possono cooperare nella lotta al terrorismo, ma anche sulla Siria e sulla Libia, nonostante i diversi punti di vista sul conflitto ucraino e sulla Crimea, ha detto Mogherini.

Archivio Ultima ora