Prossimamente in Venezuela una delegazione del Parlamento italiano

Pubblicato il 24 settembre 2016 da redazione

NEW YORK – “Noi pensiamo che il dialogo politico debba essere il cammino da percorrere per trovare una soluzione e lavoreremo per favorirlo. Io stesso ho in programma una visita al Parlamento venezuelano. Abbiamo contatti col governo e col Parlamento e un pensiero fisso che è quello rivolto ai nostri connazionali che oggi subiscono le conseguenze di una crisi economica drammatica”. Lo ha affermato alla “Voce” il senatore Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Esteri della Camera Alta. Quindi, è in preparazione la visita di una commissione parlamentare italiana, per ribadire l’importanza di un’Assemblea Nazionale nell’ambito di un sistema democratico.
– A prescindere da qualsiasi cosa capitata fino ad oggi – ha aggiunto il senatore Casini -, noi ribadiamo che senza la volontà del Parlamento che rappresenta la maggioranza dei venezuelani, non sarà possibile trovare una soluzione. Per questa ragione, lavoriamo affinché all’Assemblea del Venezuela sia riconosciuta quella autorevolezza che è condizione necessaria per un accordo politico.
Il senatore Pier Ferdinando Casini, assieme al deputato Fabrizio Cicchitto e ad altri esponenti del Parlamento, ha partecipato ai lavori dell’Assemblea Generale dell’Onu, durante la quale l’Italia, rappresentata dalla delegazione presieduta dal ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, è stata particolarmente attiva. Le sue dichiarazioni alla Voce sono avvenute durante l’incontro del ministro e dei parlamentari con la nostra Comunità di New York.

gentiloni

Nella sede del Consolato Generale, al numero 690 dell’elegante Park Avenue, il capo della diplomazia italiana è stato accolto dal Console Generale, Francesco Genuardi, dai membri del Comites e da una variegata rappresentanza della Collettività composta da esponenti della vita culturale, delle scuole e del mondo economico.
Il Console Generale, prima di cedere la parola al ministro Gentiloni, ha posto l’accento sull’importanza della comunità che si è inserita, “grazie al proprio lavoro e alle proprie capacità, nel tessuto sociale, culturale ed economico della città”. E ha precisato che “tutti sono accomunati da un fortissimo legame con l’Italia, da un grande, crescente orgoglio per quello che siamo come paese” e per quello che l’Italia sta “cercando di essere anche sullo scenario internazionale”.
Dal canto suo, il ministro Gentiloni si è subito soffermato sull’importanza che, nel “disordine mondiale e nella mancanza di capacità di una o due superpotenze di mantenere il mondo un po’ sotto controllo”, assume l’Organizzazione delle Nazioni Unite.
– Credo che il fatto che parlamentari e rappresentanti del Governo e di altri ministeri abbiano dedicato una intera settimana agli incontri di New York sia una dimostrazione di questa importanza – ha detto il numero uno della nostra diplomazia -. Sentiremo il peso delle Nazioni unite nei prossimi anni più di quanto lo abbiamo sentito fino alla fine del secolo scorso. Il mondo – ha aggiunto – ha bisogno di punti di riferimento, di organismi nei quali si eserciti la multilateralità.

Il ministro ha precisato che, nel corso della settimana, il Paese “ha partecipato a tutti i tavoli di discussione su tutte le crisi possibili e immaginabili nel mondo”, e che l’Italia ne ha anche organizzato uno sulla Libia che ha ottenuto un ottimo risultato, nonostante le diverse iniziative che si svolgevano in parallelo.
Ha spiegato che a prendere il sopravvento è stato il tema migratorio e che probabilmente questa 71esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite sarà ricordata come quella in cui il presidente Barack Obama ha fatto il suo ultimo discorso all’Onu, a conclusione di un doppio mandato che, ha commentato il diplomatico, “in una qualche misura lo consegnerà alla storia non solo per essere stato il primo Presidente di colore ma per le tante cose che è riuscito a fare e per il messaggio lanciato in tema di emigrazione”.
– Tra Italia e Stati Uniti siamo in luna di miele – ha affermato -. Speriamo che duri. Tra i due paesi c’è un rapporto di grandissima collaborazione e solidarietà. Il segretario di Stato, in una settimana tanto impegnativa, è riuscito a trovare il tempo per consegnare un premio al premier Matteo Renzi; a stare con me a cena e a spendere parole molto importanti sull’Italia.
Ha aggiunto che “il prossimo 18 ottobre, alla Casa Bianca, il presidente Obama farà l’ultima cena di Stato” e questa “sarà dedicata al presidente del Consiglio Matteo Renzi e al nostro Paese”.
– Vi assicuro che non è un riconoscimento formale – ha sottolineato -. E’ il riconoscimento a un paese che negli ultimi 70 anni ha mostrato coerenza nella propria politica estera, sia europeista sia atlantica. Tornerò il 18 settembre – ha concluso – per questo bellissimo appuntamento alla Casa Bianca e vi assicuro che lo farò ancora molto spesso perché tenere alto il nome dell’Italia negli Stati Uniti e in particolare a New York è una cosa talmente bella che vale la pena ripeterla tantissime volte.
Alla fine del suo intervento, il ministro si è intrattenuto e ha conversato con gli esponenti della nostra comunità di New York.
Mauro Bafile

Ultima ora

02:15Germania: Lindner, salta il tavolo ‘Giamaica’

(ANSA) - BERLINO, 20 NOV - Salta il tavolo dei cosiddetti partiti "Giamaica" a Berlino, dove Cdu, Csu, liberali e verdi hanno condotto delle trattative preliminari nelle ultime due settimane, per arrivare alle consultazioni di un possibile governo a quattro. Lo ha reso noto il leader dei liberali Christian Lindner, che ha annunciato di lasciare il tavolo. "Manca la fiducia di base" fra i partiti, detto Lindner, affermando ai cronisti che i liberali non vogliono "piantare in asso" gli elettori, e che, in questa situazione, "è meglio non governare".

01:32Basket: serie A, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Risultati dell'ottava giornata del campionato di serie A di basket: Umana Reyer Venezia - The Flexx Pistoia 84-80 (ieri) Vanoli Cremona - Grissin Bon Reggio Emilia 68-71 (ieri) Germani Brescia - Betaland Capo d'Orlando 87-53 Dolomiti Energia Trentino - VL Pesaro 91-74 Happy Casa Brindisi - Segafredo Bologna 79-75 EA7 Emporio Armani Milano - Sidigas Avellino 92-94 Openjobmetis Varese - Banco Sardegna Sassari 61-82 Fiat Torino - Red October Cantù 89-94 - Classifica: Brescia 16; Venezia 14; Milano, Torino e Avellino 12; Sassari e Cantù 8; Varese, Trentino, Bologna, Cremona e Capo d'Orlando 6; Pesaro, Pistoia, Reggio Emilia e Brindisi 4.

00:27Calcio: Inter-Napoli 2-0

(ANSA) - MILANO, 19 NOV - Una doppietta nella ripresa del capitano Icardi, ancora una volta per match winner, regala all'Inter il successo per 2-0 sull'Atalanta nel posticipo domenicale della 13/a giornata. Il successo rilancia la squadra di Luciano Spalletti alle spalle del Napoli, ovvero al secondo posto a -2 dalla capolista (33 punti contro 35).

23:42Trovati corpi madre e figlio, omicidio-suicidio nel Cuneese

(ANSA) - CHERASCO (CUNEO), 19 NOV - I corpi di un uomo di 56 anni e della madre di 84 sono stati trovati, questa sera, in una casa di una frazione di Cherasco, nel Cuneese. Secondo gli investigatori, non vi è dubbio che si è trattato di un caso di omicidio-suicidio. L'uomo ha sparato alla madre con una pistola poi si è puntato la stessa arma alla testa e si è ucciso. Madre e figlio, secondo quanto si è appreso, vivevano insieme. Le due vittime sono Giovanni Abrate, idraulico, e la madre Maddalena Favole. Vivevano in una villetta della frazione Bricco. A scoprire i corpi senza vita è stata la sorella dell'anziana e zia dell'omicida che, non avendo risposta al telefono dai familiari, si è recata nell'abitazione in serata. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Bra (Cuneo). (ANSA).

22:41Zimbabwe: Mugabe parla in tv ma non si dimette

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Il presidente dello Zimbabwe Robert Mubage in un discorso alla nazione non ha annunciato le sue dimissioni, come invece si prevedeva. Ed ha annunciato che il mese prossimo presiederà il congresso del suo partito. Il presidente dell'associazione dei veterani di guerra in Zimbabwe, Chris Mutsvangwa, ha annunciato che la procedura per l'impeachment nei confronti del presidente Robert Mubage andrà avanti domani.

22:28Pallavolo: Superlega, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Risultati dell'8/a giornata della Superlega di pallavolo: Diatec Trentino - Taiwan Latina giovedì 23 Azimut Modena - Revivre Milano 3-2 Wixo Piacenza - Kioene Padova 1-3 Gi Group Monza - Lube Civitanova 1-3 Callipo Vibo Valentia - Sir Safety Perugia 0-3 Bunge Ravenna - BCC Castellana Grotte 3-0 Biosì Indexa Sora - Calzedonia Verona 0-3 - Classifica: Perugia 24; Modena e Civitanova 20; Ravenna 17; Piacenza e Padova 13; Verona 12; Milano 9; Vibo Valentia e Latina 8; Trentino 7; Monza 6; Castellana Grotte 4; Sora 1.

22:22Calcio: Ausilio, Pastore? Staremo attenti alle occasioni

(ANSA) - MILANO, 19 NOV - "Pastore? Siamo l'Inter, abbiamo il dovere di dover stare attenti a quei giocatori che possono fare al caso nostro. Il mercato di gennaio non mi fa impazzire, perché le occasioni sono rare". Il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio, prima della partita contro l'Atalanta a San Siro, non si sbilancia sul futuro dell'attaccante del Psg Javier Pastore che ieri sera ha aperto ad un possibile ritorno in Italia proprio nel mercato di riparazione. "Ci sono ragazzi che lavorano per un'occasione - spiega Ausilio commentando la chance che Spalletti ha concesso a Santon - arriva il momento per tutti, come stasera con Santon e sarà lo stesso per Joao Mario".

Archivio Ultima ora