Recluso morto in carcere Israele, Hamas chiede vendetta

(ANSA) – GAZA, 25 SET – Un appello ai miliziani palestinesi affinché vendichino la morte di Yasser Hamduma – il recluso morto oggi nel carcere israeliano di Ramon – è stato lanciato dal portavoce di Hamas a Gaza, Abdul Rahman Shadid. La sua morte (attribuita dal servizio carcerario israeliano a un infarto o a un ictus) dimostra, secondo Shadid, “la brutalità dell’occupazione israeliana”, e conferma che le vite dei palestinesi prigionieri in Israele “sono in costante pericolo”. Un altro portavoce di Hamas, Sami Abu Zuhri, ha ribadito che la sua organizzazione “ricorrerà a tutti i mezzi a propria disposizione per ottenere la liberazione di tutti i prigionieri”.

Condividi: