Turchia: bomba Pkk curdo nel sud-est, 8 soldati feriti

(ANSAmed) – ISTANBUL, 26 SET – Almeno 8 soldati turchi sono rimasti feriti nell’esplosione di un ordigno, fatto detonare a distanza da sospetti membri del Pkk, al passaggio del minibus su cui viaggiavano sulla strada che collega Kiziltepe e Derik, nella provincia sudorientale a maggioranza curda di Mardin. Lo riporta l’agenzia di stampa Dogan, secondo cui 2 dei militari sono in gravi condizioni. Un’operazione è stata lanciata nella zona per cercare di arrestare i responsabili dell’attacco.

Condividi: