Calcio: Nicchi ‘Preziosi contro Irrati?Giusto non replicare’

(ANSA) – ROMA, 26 SET – L’apertura del mondo arbitrale verso quello dei media “è un progetto al quale sto lavorando da tempo. Ci stiamo avvicinando a piccoli passi. Se riusciremo, serenamente, a parlare di tutto vuol dire che siamo cresciuti non solo in campo, ma anche politicamente”. Marcello Nicchi, rieletto sabato presidente dell’Aia, ai microfoni di ‘Radio anch’io lo Sport’ (Radio Uno Rai) ha replicato a chi vorrebbe vedere gli arbitri davanti a microfoni e taccuini a pochi minuti dalla fine delle partite. Prendendo spunto dall’episodio di ieri, in cui Enrico Preziosi, presidente del Genoa, ha dato del “matto” a Irrati, Nicchi ha espresso i propri dubbi e ha preferito non replicare. Quanto alla possibilità di rispondere alle domande dei giornalisti a fine partita, Nicchi si è detto certo che “con la mentalità che impera nel calcio di oggi, se noi aprissimo a questa eventualità parleremmo sempre e solo di ‘riconoscimento di un errore’ da parte dell’arbitro. Nessuno direbbe ‘come sei stato bravo a vedere quel fuorigioco’”.

Condividi: