Prodi, peccato per no a Olimpiadi Roma 2024

(ANSA) – PISA, 26 SET – “Mi è dispiaciuto il no del M5S, ma già due anni fa proposi una soluzione diversa che avrebbe potuto mettere d’accordo tutti: quella di fare le Olimpiadi in Italia, in diverse città per contenere le spese e rilanciare alla grande l’immagine del nostro Paese”. Lo ha detto Romano Prodi, commentando il no del sindaco di Roma, Virginia Raggi, alla candidatura di Roma 2024. “Si poteva fare – ha spiegato – l’ atletica a Roma, il tiro a volo dove c’è la Beretta, la pallanuoto a Genova, il nuoto a Napoli, il ciclismo su strada in Toscana e quello su pista al nuovo Vigorelli a Milano, la vela in Sardegna, i tuffi a Bolzano. In questo modo non sarebbero servite nuove infrastrutture e credo che su una proposta di questo genere nessuno avrebbe potuto dire di no, perché evitava qualsiasi accusa di grandi speculazioni o di spese”.

Condividi: