Morta lago Bracciano: sconto pena a ex fidanzato, 14 anni

(ANSA) – ROMA, 26 SET – Lieve riduzione di pena in appello per Marco Di Muro, il 21enne di Formello accusato dell’omicidio della fidanzata 16enne Federica Mangiapelo, trovata morta sulla riva del lago di Bracciano la notte di Halloween del 2012. Quattordici anni di reclusione per omicidio volontario aggravato gli sono stati inflitti dalla prima Corte d’assise d’appello di Roma, quattro in meno rispetto alla sentenza di primo grado pronunciata dal gup di Civitavecchia a conclusione del processo col rito abbreviato. La riduzione è motivata dalla concessione delle attenuanti generiche equivalenti all’aggravante della minorata difesa contestata.

Condividi: