Obama avvolto nella ‘coperta’ dei nativi americani

(ANSA) – WASHINGTON, 26 SET – Anche i rappresentanti delle tribù dei nativi americani salutano a loro modo il presidente Barack Obama e, durante l’ultima conferenza delle ‘Nazioni Native’ da lui ospitata prima di lasciare la Casa Bianca, viene onorato di uno degli omaggi simbolo della cultura nativa, la ‘coperta’, con la quale Obama viene letteralmente avvolto durante una cerimonia tradizionale che prevede anche indossi un copricapo tipico. Da parte sua Obama non ha mancato di ricordare che durante i suoi due mandati presidenziali e’ riuscito a visitare piu’ tribu’ native di ognuno dei suoi predecessori e ha menzionato una serie di traguardi raggiunti, compresa una iniziativa per i giovani indigeni nota come ‘Generation indigenous’ e che Obama ha definito “un network di opportunita’”. Ha quindi esortato a continuerà lungo il sentiero tracciato, sottolineando che “il progresso duraturo dipende da tutti noi, non solo dal presidente”.

Condividi: