Colombia: firmata storica pace fra governo e Farc

Pubblicato il 26 settembre 2016 da ansa

(ANSA) – BOGOTA’, 27 SET – Juan Manuel Santos, presidente della Colombia, e Rodrigo Lodrono, detto Timochenko, comandante delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (Farc) hanno firmato oggi un accordo di pace che pone fine a 52 anni di guerra nel paese sudamericano. Ieri l’Unione Europea aveva tolto le Farc dalla ‘lista nera’ delle organizzazioni terroristiche. Tra i presenti alla firma l’Alto Rappresentante Federica Mogherini e il segretario dell’Onu Ban-Ki-Moon, 15 presidenti e 27 ministri degli Esteri.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

16:34Rapine in villa: irruzione nel Modenese,contuso padrone casa

(ANSA) - MODENA, 4 DIC - Quattro uomini armati hanno rapinato una famiglia di Torre Maina di Maranello, nel Modenese, facendo irruzione nella notte all'interno di una villa. Intorno all' una il gruppo di banditi - da quanto si apprende con accento dell'est Europa e con i volti travisati - dopo essere entrato ha minacciato con pistola la coppia di proprietari presente all'interno e due loro familiari, costringendoli a rimanere in una camera dell'abitazione mentre loro cercavano la cassaforte. Non avendo avuto collaborazione dal padrone di casa, un uomo di 66 anni, lo hanno colpito al volto causandogli lievi lesioni. La cassaforte poi asportata conteneva monili oro e contante. La banda è fuggita in auto. Indagano i carabinieri di Maranello con il nucleo operativo della Compagnia di Sassuolo. (ANSA).

16:29Siria: Idlib, almeno 22 morti in raid aerei

(ANSA) - BEIRUT, 4 DIC - Almeno 22 persone sono morte nei raid aerei compiuti oggi in Siria, presumibilmente dalle forze russe o siriane, tra cui anche tre bambini: i raid avrebbero colpito la città di Kafranbel, nel nordovest del Paese, e non Idlib come riportato in precedenza. Il Kafranbel Media Center gestito da un gruppo di attivisti ha pubblicato una lista di 22 morti, mentre L'Osservatorio siriano per i diritti umani è riuscito a confermare 21 vittime, tra cui agenti della polizia locale.

16:29Cuba: il lungo addio a Fidel, ultimo atto

(ANSA) - SANTIAGO DE CUBA, 4 DIC - Si è conclusa la cerimonia per la sepoltura delle ceneri di Fidel Castro al cimitero di Santa Ifigenia, a Santiago de Cuba. Il corteo funebre ha percorso i due chilometri da plaza de la Revolucion, dove le ceneri sono state depositate in nottata, al cimitero sulla avenida Patria, mentre sul ciglio della strada migliaia di persone sono tornate a salutare il Comandante. La cerimonia si era aperta con 21 colpi di cannone.

16:27Calcio: Milan-Crotone 2-1, decide Lapadula all’86’

(ANSA) - MILANO, 4 DIC - Il Milan vince ancora nel segno di Lapadula. A San Siro batte di misura (2-1) e in rimonta un coriaceo Crotone che solo nel finale (86') deve arrendersi all'ennesima magia dell'ex Pescara, arrivato a 4 centri in campionato. Un successo prezioso per i rossoneri che tornano a -4 dalla capolista Juventus. Nell'anticipo della 15ma giornata di campionato, il Milan soffre oltre ogni aspettativa contro gli ultimi in classifica che vanno addirittura in vantaggio con Falcinelli (26'), prima di essere raggiunti a fine primo tempo dal gol di Pasalic. La ripresa è tutta di stampo rossonera, con tanto di rigore (benevolo) concesso per un fallo sul Lapadula: ma Niang si fa ipnotizzare da Cordaz. Sembrerebbe tutto finito ma da una punizione in favore del Milan, esce fuori una palla vagante che Lapadula con freddezza trasforma in oro. Unica nota stonata l'ammonizione di Kucka che farà saltare allo slovacco la trasferta di Roma.

16:22Finlandia: uccise sindaca e due giornaliste

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - La sindaca di Imatra, in Finlandia, e due giornaliste sono state uccise a colpi di fucile la notte scorsa nella cittadina a due passi dalla frontiera con la Russia. Un uomo di 23 anni è stato arrestato. Le vittime si trovavano in un'area pedonale davanti a un ristorante sabato notte, nella cittadina di 28 mila abitanti a circa 230 chilometri ad est di Helsinki. La polizia è giunta sul posto poco dopo la sparatoria ed ha arrestato l'uomo, che non ha opposto resistenza. Non si conoscono ancora le cause del suo gesto, ma i media non escludono che si tratti di una sparatoria casuale. Secondo la portavoce della polizia, Heli Jamsen-Turkki, citata dalla stampa locale, una delle tre vittime è Tina Wilén-Jappinen, sindaca di Imatra.

15:53Calcio: Lazio-Roma, fuori de Vrij gioca Milinkovic

(ANSA) - ROMA, 04 DIC - Fuori Stefan de Vrij dalla difesa, a centrocampo giocherà Milinkovic-Savic. Questa la novità nell'undici titolare della Lazio tra poco in campo per il derby con la Roma. Con il serbo a completare il centrocampo assieme a Biglia e Parolo, Simone Inzaghi scala Lulic a terzino sinistro con Basta a destra e coppia centrale Wallace-Radu. In attacco confermato il tridente Anderson-Immobile-Keita. Nessuna novità invece per quanto riguarda le scelte di Luciano Spalletti: 3-4-2-1 con Perotti e Nainggolan alle spalle di Dzeko in attacco e difesa a tre con Ruediger, Fazio e Manolas. Sugli esterni Bruno Peres e Emerson Palmieri con De Rossi e Strootman in mezzo.

15:44Papa:per Natale lasciamo idoli,successo,potere,soldi,piacere

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - "Il Natale - ha detto il Papa all'Angelus recitato dallo studio su piazza San Pietro davanti a circa cinquemila persone - è un giorno di grande gioia anche esteriore, ma è soprattutto un avvenimento religioso per cui è necessaria una preparazione spirituale". Occorre "un cambiamento della nostra vita, cioè una conversione": "si tratta di lasciare le strade, comode ma fuorvianti, degli idoli di questo mondo: il successo a tutti i costi, il potere a scapito dei più deboli, la sete di ricchezze, il piacere a qualsiasi prezzo. Si tratta di lasciare questi atteggiamenti che sono del diavolo, - ha aggiunto - e di aprire invece la strada al Signore che viene: Egli non toglie la nostra libertà, ma ci dona la vera felicità. Con la nascita di Gesù a Betlemme, è Dio stesso che prende dimora in mezzo a noi per liberarci dall'egoismo, dal peccato e dalla corruzione". Il Regno di Dio, ha ricordato, non riguarda solo l'aldilà, dobbiamo viverlo nel presente, "stabilendo la signoria di Dio sulla nostra storia".

Archivio Ultima ora