Finti preti chiedono soldi ‘per Amatrice’, denunciati

(ANSA) – CAMPOBASSO, 27 SET – Si fingono preti e truffano pensionati con il pretesto di raccogliere fondi per le vittime del terremoto di Amatrice. I due, un 40enne e un 20enne, residenti a Montecilfone (Campobasso), già noti alle forze dell’ordine, sono stati scoperti e denunciati dai Carabinieri di Montenero di Bisaccia (Campobasso). Indossando l’abito talare sono riusciti ad ingannare ignari anziani, facendosi consegnare denaro, con il pretesto di raccogliere fondi per le vittime del sisma. Le indagini dei carabinieri sono state svolte anche grazie alla collaborazione e alle informazioni fornite dai cittadini della zona.

Condividi: