Blitz di Grillo, mette la sordina agli “ortodossi”. Raggi risolva

Pubblicato il 27 settembre 2016 da ansa

Beppe Grillo durante il suo intervento sul palco della festa del M5S a Palermo, in un frame tratto dal profilo Facebook del movimento, 24 settembre 2016. FACEBOOK M5S

Beppe Grillo durante il suo intervento sul palco della festa del M5S a Palermo, in un frame tratto dal profilo Facebook del movimento, 24 settembre 2016.
FACEBOOK M5S

ROMA. – Non è bastata la Festa di Palermo e suo il richiamo quasi incalzante all’unità: con un tweet insolito, morbido solo nella forma, Beppe Grillo si vede costretto a rimettere le mani nel ‘caos’ romano alla luce dell’addio di Salvatore Tutino alla candidatura all’assessorato al Bilancio. Un addio che piomba come un macigno e alimenta quell’ombra della paralisi che i vertici 5 Stelle vogliono assolutamente evitare. Un addio, inoltre, al quale fa seguito il tweet con cui Grillo impone il silenzio dei suoi parlamentari su Roma, a cominciare da quelli di chi, ancora durante la festa di Palermo, non aveva risparmiato veleni sulla gestione della Giunta.

E’ agli ortodossi, insomma, che l’ex comico si rivolge. A chi, come Roberto Fico e Carla Ruocco non aveva lesinato perplessità e quasi “sconcerto” per la probabile nomina di Tutino, l’uomo della ‘Casta’ tanto inviso ai duri e puri del Movimento, l’ennesima eccezione capitolina alla ‘Bibbia’ pentastellata. Basti pensare a come Roberta Lombardi, parlando con la stampa nella seconda giornata della kermesse palermitana, avesse rilevato come Raggi e il M5S corressero su due “strade parallele”. Parole passate non certo inosservate ai vertici del Movimento, al quale quell’intervista pare sia proprio non piaciuta.

Da qui, il tweet preventivo con cui Grillo prova ad evitare un nuovo vespaio: nessuna dichiarazione o intervista su Roma, “grazie di cuore a tutti”. E il richiamo del leader viene preso alla lettera. “Ognuno sa cosa deve fare dei propri pensieri”, sono le parole, calibrate e un po’ freddine, alle quali si limita la capogruppo alla Camera Laura Castelli.

“Io parlo solo del referendum”, taglia corto Alessandro Di Battista rispondendo a chi, in Transatlantico, gli chiede cosa ne pensi. Ma a microfoni spenti molti grillini fanno riferimento al richiamo del “buon padre di famiglia” (come qualche pentastellato lo definisce) che appare in tutto il suo significato: basta con il ‘fuoco amico’ su Raggi, lei non può diventare come Pizzarotti. Il dato resta quindi quello emerso anche a Palermo. La sindaca di Roma, oggi, è “intoccabile”: una sua espulsione avrebbe l’effetto di una slavina fatale per il Movimento, ancor più che l’espulsione di qualche big della Camera.

Ma, di contro, da parte di Grillo cresce anche il pressing perché la sindaca risolva, una volta per tutte, una ‘vacatio’ che rischia di paralizzare il Comune e di danneggiare l’intero Movimento. Perché a Roma, come in tutte le città governate, il Movimento deve fare il Movimento e passare ai fatti, era stato il messaggio dato alla sindaca durante il vertice di Palermo con Grillo e Davide Casaleggio. E, non a caso, dal Campidoglio ribadiscono che entro la settimana la squadra sarà completata.

E Tutino? Era solo uno dei nomi, si sottolinea nel Movimento, su di lui c’erano perplessità sia interne che esterne al 5S romano. Anche perché, si osserva, se Raggi lo avesse davvero voluto al Bilancio lo avrebbe già nominato. La sua rinuncia, insomma, non è stata certo accolta con sorpresa: è solo l’effetto del fatto che Roma sia ormai il terreno di coltura delle tensioni, altissime, nel Movimento nazionale.

(Di Michele Esposito/ANSA)

Ultima ora

23:38Europei U.21: Slovacchia-Svezia 3-0

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - La Slovacchia ha battuto 3-0 la Svezia campione uscente nell'altra partita del gruppo A degli Europei under 21, giocata a Lublino. Reti di Chrien al 5' pt, Mihalik al 22' pt e Satka al 28' st. Questo successo permette alla Slovacchia, seconda nella classifica finale del girone, di finire a quota 6 punti con una differenza reti di +3. Ancora in corsa (alle semifinali del torneo si qualifica anche la migliore seconda dei tre gruppi) rimangono Portogallo (in campo domani contro la Macedonia, con 3 punti e una differenza reti di 0), Repubblica Ceca (ha 3 punti e differenza reti di 0, sabato match con la Danimarca) e l'Italia (stessa situazione e gioca sabato contro la Germania).

23:37Europei U.21: Inghilterra in semifinale, 3-0 alla Polonia

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - L'Inghilterra si è qualificata per le semifinali dell'Europeo under 21 battendo la Polonia per 3-0 a Kielce la Polonia padrona di casa, conquistando il primo posto nel girone A, con 7 punti. Le reti sono state segnate da Gray al 6' pt, Murphy al 24' st e Baker al 36' st.

22:55Calcio:Roma,Salah al Liverpool per 42 mln e 8 bonus

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - La Roma ha reso noto di aver sottoscritto con il Liverpool l'accordo per la cessione a titolo definitivo di Mohamed Salah. Il calciatore egiziano passerà al club inglese a fronte di un corrispettivo fisso di 42 milioni di euro, e variabile, fino a un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club inglese e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Salah, arrivato in prestito ad agosto 2015 e poi acquistato a titolo definitivo, ha totalizzato in giallorosso 83 presenze e 34 reti. Successivamente anche il Liverpool ha confermato la conclusione positiva dell'affare, con una nota sul proprio sito in cui si precisa che l'egiziano, che avrà la maglia numero 11, "ha firmato un contratto di lunga durata". "Sono felice di essere qui - ha commentato Salah - e darò tutto me stesso per questo club, con cui voglio vincere qualcosa".

22:50Tusk, Ue estenderà sanzioni a Russia su Ucraina di 6 mesi

(ANSA) - BRUXELLES, 22 GIU - L'Ue estenderà di sei mesi, a partire da luglio, le sanzioni economiche contro la Russia per il conflitto in Ucraina. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, via Twitter, mentre è in corso la sessione del vertice Ue dedicata alla politica estera. "D'accordo. L'Ue estenderà le sanzioni economiche contro la Russia per la mancata attuazione degli accordi di Minsk". La decisione fa seguito alla presentazione ai 28 della valutazione della situazione da parte della cancelliera tedesca, Angela Merkel, e del presidente francese, Emmanuel Macron.

22:42Corea Nord: Fox, testato motore per missili balistici

(ANSA) - NEW YORK, 22 GIU - Il regime nordcoreano avrebbe condotto un nuovo test per sperimentare un motore da utilizzare in futuro su missili balistici intercontinentali o su vettori per il lancio di satelliti in orbita. Lo riporta Fox News citanto fonti dell'amministrazione Usa. Se la notizia fosse confermata sarebbe il terzo test del genere dal mese di marzo, quando ve ne furono ben tre. E il sito in cui e' avvenuto sarebbe lo stesso delle volte precedenti, nell'area della citta' di Yun Song.

22:41Messico: a maggio boom di omicidi, è record ultimi 20 anni

(ANSA) - CITTA' DEL MESSICO, 22 GIU - L'ondata di violenza criminale che si abbatte sul Messico non sembra avere più alcun limite: secondo cifre ufficiali, il numero di omicidi registrati nel paese durante il maggio scorso ha superato il livello più alto registrato negli ultimi venti anni. Le statistiche diffuse dal Sistema Nazionale di Sicurezza Pubblica (Snsp), infatti, indicano che nel mese di maggio si sono aperte 2.186 inchieste giudiziarie per omicidio. Finora il numero più alto era quello del maggio del 2011, con 2.131 casi. A questo dato statistico, il peggiore dall'inizio della serie storica apertasi nel 1997, si devono aggiungere due fattori: il numero, difficile da stimare, di omicidi non denunciati né registrati dalle autorità e un livello di impunità superiore al 95%. In altre parole, ci sono ogni volta più omicidi in Messico, e ogni volta meno assassini catturati e condannati.

22:39Trump, da parte mia nessun nastro colloqui con Comey

(ANSA) - WASHINGTON, 22 GIU - "Con tutte le notizie recenti di sorveglianze elettroniche, intercettazioni, smascheramenti e fughe illegali di informazioni, non ho idea se ci sono 'nastri' o registrazioni delle mie conversazioni con James Comey, ma io non ho fatto, e non ho, alcuna registrazione del genere": lo ha twittato Donald Trump in riferimento ai suoi colloqui con l'ex capo dell'Fbi da lui licenziato.

Archivio Ultima ora