Pensioni: Renzi, misure ci sono a dispetto trattativa Ue

(ANSA) – ROMA, 28 SET – Sulle pensioni “le misure ci saranno e non dipendono dalla trattativa con Bruxelles. Ovviamente non saranno multimilionarie, ci saranno con la logica dei piccoli passi: in pensione si può andar prima accettando una piccola penalizzazione dello stipendio, le minime avranno una sorta di quattordicesima, riusciremo a dare qualche soldo in più”. Lo afferma il premier Matteo Renzi ai microfoni di Rtl 102.5.

Condividi: