Renzi, regole Ue? Vanno cambiate ma le rispetteremo

(ANSA) – ROMA, 28 SET – “Ci sono regole Ue non condivido ma che rispetto. Abbiamo detto che tutto ciò che serve per il sisma e per l’immigrazione lo togliamo dal patto stabilità. Noi rispettiamo la posizione dell’Ue. Queste regole andrebbero cambiate e lavoreremo per farlo ma finché ci sono vanno rispettate”. Lo afferma il premier Matteo Renzi ai microfoni di Rtl 102.5 ricordando che le regole dicono come uno Stato “può divergere dal patto di stabilità per circostanze eccezionali”.

Condividi: