Migranti:migliaio trasferiti da Grecia,meno di 200 da Italia

(ANSAmed) – BRUXELLES, 28 SET – Settembre segna un record rispetto al passato per i ricollocamenti dalla Grecia, con oltre mille sul totale mensile di 1.202 di quelli segnalati per entrambi i Paesi beneficiari, Italia e Grecia. Emerge dalla relazione della Commissione Ue. Ad un anno dalla decisione comunitaria che prevede il ricollocamento di 160mila persone entro settembre 2017, sono 5.651 i profughi trasferiti dai due Paesi, 4.455 dalla Grecia e 1.196 dall’Italia. In particolare, i Paesi che più si sono impegnati verso l’Italia sono stati Finlandia (260); Francia (231); Portogallo (183); Olanda (178); e Svizzera (112). Mentre Bulgaria, Polonia Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Lituania, e Slovacchia sono tra quegli Stati che non hanno accolto profughi dall’Italia. Paesi come Germania (20), Lussemburgo (20) e Belgio (29) non sono andati oltre le 30 persone. I reinsediamenti dai campi profughi sono stati in tutto 10.695 dei 22.504 concordati a luglio. Mentre sono 1.614 i rifugiati reinsediati nel quadro dell’accordo Ue-Turchia.

Condividi: