Roma 2024: Malagò ‘rimpiange’ referendum

(ANSA) – ROMA, 28 SET – “Rimpianti per non aver svolto un referendum quando c’erano i tempi tecnici? Me lo sono chiesto molte volte. A film visto non posso fare altro che rispondere sì, sono sincero. Però si erano stabilite regole molto chiare, bisognava fare alcuni passaggi tecnici formali e noi li abbiamo fatti tutti. Se a un certo punto ti cambiano le regole e ti dicono di fare un’altra cosa…”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine della cerimonia di riconsegna dei Tricolori di Rio 2016 al Quirinale. “Oggi sicuramente sarebbe stato meglio aver fatto il referendum – ha aggiunto il capo dello sport italiano – perché tutti i sondaggi sono super favorevoli, però non ci era stato detto. Se uno avesse potuto immaginare tre anni fa tutto questo, ovvio che sarebbe stata la migliore delle cose”.

Condividi: