Isis: Usa pronti a inviare nuove truppe in Iraq

(ANSA) – NEW YORK, 28 SET – Gli Stati Uniti sono pronti a inviare altri soldati in Iraq a sostegno dell’offensiva per riconquistare la città di Mosul con il ruolo di consiglieri e addestratori. Lo si apprende da fonti del Pentagono che pero’ non specificano il numero dei militari che si aggiungeranno alle forze Usa già presenti. Attualmente le forze Usa in Iraq ammontano a 4.600 unita’. I nuovi militari inviati da Washington – che dovrebbero ammontare almeno a diverse centinaia – come quelli gia’ presenti sul territorio non saranno schierati in combattimento, ma avranno il compito di consiglieri e di addestratori delle forze irachene impegnate nella battaglia di Mosul. La decisione sarebbe stata presa dall’amministrazione Obama in accordo col governo di Baghdad, con l’attacco finale a Mosul che dovrebbe scattare nelle prossime settimane

Condividi: